Utente 225XXX
Buona sera dottote vorrei un vostro parere su un mio problema è ho paura che sia un problema alla prostata. Sono un ragazzo di 35 anni e a settembre 2018 ho fatto una visita in un urologo completa ecografia e tutto il resto è il dottore mi ha detto tutto a posto. Dato che sono donatore di sangue un mese fa ho fatto le analisi complete e anche quelle delle urine ed era tutto nella norma tranne la birilubbima bassa. In questo mese ho notato che vado più spesso in bagno ad urinare e anche più di una volta una dietro l’altra e per lo più ho la sensazione che ho sempre il pene bagnato è l’urina cambia spesso colore una o scura o chiara. Con questo volevo chiedervi se devo fare un’altra ecografia del addome completo compreso le vie urinare come ho fatto a settembre oppure dovrei fare qualche altro esame. Ho paura che abbia qualche problema alla prostata ho alle vie urinare oppure hai reni. Vi ringrazio in anticipo e aspetto una vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il fattore più comune che influisce sul colore delle urine è la loro diluizione, in diretta relazione con il bilancio tra i liquidi introdotti (acqua, altre bevande, cibi acquosi) e quelli persi (sudore, diarrea, vomito). Al di là di questo, se vi sono dubbi su disturbi o manifestazioni urogenitali, è senz'altro opportuna una visita diretta di un nostro Collega specialista in urologia. A questa dovrebbero comunque sottoporsi tutti i maschi almeno una volta ogni 10 anni.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio dottore per la tempista risposta come vi ho detto prima il a settembre del 2018 ho fatto la visita dal urologo e mi ha detto va tutto bene. Quindi secondo voi per quello che Bonjour detto è opportuno rifare la visita ? Vi ringrazio in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Se vi sono disturbi, certamente sì.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 225XXX

Questa mattina sono stata o del medico di famiglia è mi detto di fare delle analisi e sono urinocultura emocromo e creatinina perché secondo lui è cistite devo prenotatare subito una visita oppure fare prima le analisi secondo voi

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Se i disturbi non sono così intensi, facci aprima gli esami. Tenga comunque conto che nel maschio la cistite vera (infiammazione della vescica) è assolutamente rara, mentre quasi tutti i disturbi delle basse vie urinarie sono collegati alla prostata.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 225XXX

la ringrazio in anticipo quindi è meglio che prenoto anche una ecografia di tutto l’addome cosi anche se dopo aver fatto le analisi faccio anche lecofia competa di tutto.

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ecco, faccia lecofia competa di tutto ...
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#8] dopo  
Utente 225XXX

Buona sera dottore vi vorrei informare che mi sono recato in un medico che mi ha fatto lecogtafia completa dell addome e mi ha detto che ve tutto bene sia fegato reni prostata e tutto quindi cosa può essere se l’ecografia e risultata tutto bene. Vi ringrazio in anticipo aspetto una vostra risposta

[#9] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Nei disturbi urinari del maschio adulto, legati ad infiammazioni della prostata è molto frequente che agli accertamenti non si rilevi nulla di particolare. Quantomeno, vengono escluse altre possibili cause più gravi. Se i disturbi persistono, ovviamente ora con una parte di accertamenti già eseguiti, lei dovrà essere visitato da un nostro Collega specialista in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing