Utente 317XXX
Buona sera. Soffrendo di bruciore alla minzione dopo una serie di esami risulta nel liquido seminale un infezione di gardnerella. Il mio urologo mi ha prescritto 10 giorni di bactrim e subito dopo 10 giorni di ciproxin. A 5 giorni dall'inizio della cura non noto nessun miglioramento. Non volendo i sostituire ai medici però leggevo che il farmaco per eccellenza per la gardnerella è il falgyl. Ora mi chiedo: è ancora presto per qualche miglioramento?

Nb: tra gli esami ho anche effettuato ecografia apparato urinario e non è stato riscontrato nulla.
Grazie

[#1]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
20% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Gentile Utente, normalmente quando si eseguono gli esami colturali viene anche eseguito contestualmente anche l'antibiogramma. Sulla base dell'antibiogramma è possibile selezionare l'antibiotico più adeguato, tenendo conto delle resistenze del ceppo specifico. E' questo anche il suo caso?
Dr. Dario Pugliese

[#2] dopo  
Utente 317XXX

No. Nessun antibiogramma!!! Ecco perché del mio 'dubbio'".

[#3]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
20% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Gentile Utente, considerato che la terapia antibiotica è stata data in maniera empirica, è possibile che il suo Urologo abbia potuto prendere in considerazione anche agenti infettivi diversi dalla Gardnerella, che in effetti è piuttosto rara nel maschio. Parli con il suo Urologo che le saprà dare tutte le spiegazioni del caso, avendo avuto il privilegio di visitarla.
Cordiali saluti.
Dr. Dario Pugliese

[#4] dopo  
Utente 317XXX

Sono ancora più confuso. Nessun altro agente infettivo se non ciò che ho scritto. Ed è proprio questo che mi ha fatto venire il dubbio. Adesso che fare? Continuare con la cura o...fermarsi aspettare 10 gg e fare anche un eventuale antibiogramma?

[#5]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
20% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Gentile Utente, la sua perplessità sorge dal fatto che è solo il Collega che l'ha visitata e che le ha prescritto la terapia che può darle le corrette spiegazioni.
Dr. Dario Pugliese

[#6] dopo  
Utente 317XXX

Quali sono le conseguenze di una gardnerella vagin mal curata?

[#7]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
20% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Nell'uomo non mi risultano complicanze note da infezione di gardnerella. Peraltro come le dicevo, la probabilità che la gardnerella sia causa dei suoi disturbi e non un "astante innocente" è piuttosto bassa.
Dr. Dario Pugliese