Utente 550XXX
Salve, scrivo per chiedere consulto circa una situazione che sta preoccupando molto me e la mia ragazza, la settimana scorsa abbiamo avuto diversi rapporti protetti, inoltre non sono mai venuto all'interno del profilattico poichè a fine rapporto lo toglievo e concludevamo con del sesso orale, nel momento in cui lo sfilavo oltretutto non sembravano esserci fori sul preservativo. Nonostante tutte queste "precauzioni" la mia ragazza ha un ritardo di 4/5 giorni e già da circa 2 settimane ha sintomi premestruali, ha sempre avuto un ciclo abbastanza regolare e non riesco quindi a capire a cosa possa essere dovuto questo ritardo, è veramente possibile una gravidanza in queste condizioni? considerando anche che non si trovava nel suo periodo fertile?
Siamo molto preoccupati e chiedo quindi dei chiarimenti, grazie in anticipo per le risposte e la professionalità

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Posto che in medicina non esistono certezze, se le cose sono andate veramente come ci riferisce le possibilità di concepimento sono praticamente inverosimili.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 550XXX

grazie della risposta dottore, tra qualche giorno qualora non dovessero presentarsi le mestruazioni procederemo con un test per avere la certezza, valutando la situazione in effetti sembrerebbe inverosimile, ma proprio non capisco il motivo del ritardo.

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Questo è comunque materia per il ginecologo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing