Varicocele

Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 25 anni scrivo qui per un consulto riguardo Varicocele nel testicolo sinistro.

Qualche giorno fa dopo una doccia ho notato che il testicolo sinistro è pieno di filamenti che nel testicolo destro non sono presenti ed ho subito pensato ad un Varicocele.
Premetto che a settembre 2022 avevo svolto un eco ai testicolo per del dolore che a detta del curante era dato sicuramente da qualche sforzo eccessivo fatto nei giorni precedenti tanto che nell’ecografia non fu trovato nulla di anomalo tantomeno Varicocele.
Oggi decido di farmi visitare da un urologo che palpando molto velocemente il testicolo anche con la manovra di Valsalva mi ha detto che ho un Varicocele senza dirmi il grado al testicolo sinistro e di fare solamente uno spermiogramma e spermiocultura e in base del risultato vedere se da operare o meno a sua detta se lo spermiogramma va bene non c’è nessun bisogno di operare.
Io nel frattempo non ho dolori o altro ho solamente un senso di peso al testicolo a fine giornata lavorativa dove per forza di cose devo passare molto tempo in piedi e alcune volte ho dei doloretti molto lievi e sordi molto sporadici in prossimità del testicolo e nella zona tra il testicolo e l’ano.
In attesa di fare lo spermiogramma volevo sapere:
-se bisognerebbe anche svolgere un ecocolordoppler.

-e se nel caso lo spermiogramma fosse ok se c’è la possibilità di evitare l’operazione visto che sono molto ipocondriaco e non vorrei sottopormi ad un intervento.

Grazie mille
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Il varicocele di qualsiasi dimensione ha indicazioni operative solo in due casi, ovvero se è significativamente fastidioso (senso di peso, dolore, ecc.) oppure si rilevano delle importanti alterazioni seminali e si desidera procreare. Diremmo sia assolutamente corretto quanto le è stato per ora consigliato, se l'esame obiettivo è inequivocabile, a giudizio dello specialista, l'ecodoppler può non essere necessario.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la tempestiva risposta, comunque non ho dolore a volte ho solamente del fastidio o come meglio dire un senso di pesantezza del testicolo ma non ne sono sicuro non vorrei che mi stia fasciando la testa da solo. Aggiungo che inoltre dopo la giornata lavorativa è il momento in cui lo sento più presente e più pesante, mentre la mattina appena alzato si sente molto di meno. È probabile che ci sono correlazioni tra lo stare in piedi e l’incremento del Varicocele?
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Certamente sì.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore ma ho letto che nel 40% dei casi il Varicocele porta infertilità è una affermazione corretta? ci sono casi in cui c’è un Varicocele ma che a livello di fertilità non cambia nulla?
Sono preoccupato per questo motivo ho 25 anni quasi 26 non ho in progetto figli adesso ma magari tra qualche anno si e leggendo queste cose leggermente mi agito.
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Ci pare una stima esageratamente pessimistica, considerato che buona parte dei varicoceli vengono rilevati durante visite effettutate per altri motivi in soggetti che hanno già figliato. Più corretto forse dire che nel 40% dei varicoceli si possono osservare delle irregolarità seminali, ma da qui a parlare di infertilità ce ne sta veramente parecchio. Comunque, invece di agitarsi e basta, faccia uno spermiogramma e lo faccia poi valutare ad un andrologo di buon senso.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la risposta, un ultima domanda quindi se lo spermiogramma risulterà alterato l’unica soluzione è l’intervento?
[#7]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Si vedrà e comunque ci sono anche altri fattori di giudizio. Tenga conto che oggigiorno lo spermigramma perfetto non esiste, qualche forma di alterazione è sempre e comunque presente.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, ho preso appuntamento con il mio curante domani e sentirò anche la sua valutazione mi farò prescrivere lo spermiogramma e la spermiocultura mi sono scordato di aggiungere prima che l’urologo che mi ha palpato la zona dicendomi che si tratta di Varicocele mi ha confortato dicendo che non è un varicocele grande e che 1 persona su 3 attualmente viene operata per il Varicocele e che lui preferisce non operare se non si prova dolore o dei grandi deficit a livello di spermiogramma anche perché mi ha detto che molti pazienti che ha avuto sono riusciti ad avere bambini tranquillamente anche con varicocele o che comunque hanno uno spermiogramma nella norma anche con varicocele.
ho prenotato anche un ecocolordoppler per lunedì prossimo per avere un quadro più completo. Inoltre le volevo chiedere a volte ho dei fastidì nella zona del testicolo non è un dolore è più un fastidio che a volte si irradia nell’inguine ma sono fastidi sporadici che passano subito così come a volte dei fastidi tra testicoli e ano. Secondo lei sono correlati al varicocele o le cause sono da trovare da altre parti?
Grazie mille
[#9]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Disturbi tipici del varicocele.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve dottote sono qui per aggiornala della situazione, poco fa ho visto il mio curante che mi ha prescritto spermiogramma e spermiocultura e un ecografia testicolare che svolgerò questo lunedì, lui ha detto a differenza dell’urologo palpandomi da steso che non sente granché. E quando gli ho chiesto quale fosse la cura nel caso fosse conclamato questo Varicolele lui mi ha riposta che va operato senza dirmi nient’altro. Personalmente ne esco ancora più spaventato di prima, non mi ha parlato di operazione in caso dì spermiogramma alterato o di dolore ma solamente che va operato. Settimana prossima farò ecocolordoppler e spermiogramma e spermiocultura, poi cosa mi consigliate di affidarmi a un buon urologo e valutare con lui la situazione? O di operare come dice il mio curante a prescindere?
Grazie mille
[#11]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Il varicocele va valutato soprattutto in piedi e dopo qualche colpo di tosse. Ma queste sono accortezze da specialista, che non sono richieste al medico curante. E' ovvio che una eventuale indicazione ad intervenire va posta da uno specialista, che deciderà in base anche all'esito degli accertamenti in corso.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#12]
dopo
Utente
Utente
Il curante mi ha detto che a lui sembrerebbe più qualcosa a livello infiammatorio tipo idrocele perché sente il testicolo un po’ gonfio e non nota grandi vene sempre con il beneficio del dubbio e aspettando i riferti degli accertamenti. Informandomi ho letto e ho visto che i sintomi da idrocele e da Varicolele a volte in qualcosa combaciano. Le volevo chiedere è possibile che sia qualcosa a livello infiammatorio? E se si cosa potrebbe causare questo stato infiammatorio del testicolo? Grazie e mi scuso per le domande ma è per farmi un idea più generica sull’argomento.
[#13]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Per la mano esperta dello specialista il varicocele ha un aspetto assolutamente inconfondibile e diverso dall’idrocele. Anche questa sensibilità non è richiesta al medico curante. È abbastanza raro che sul varicocele si instauri una infiammazione (flebite), che comunque l'ecografia, o meglio l’ecodoppler sarebbero in grado di individuare chiaramente.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#14]
dopo
Utente
Utente
Dottore questa mattina sono andato a ritirare il contenitore per lo spermiogramma e spermiocultura e mi hanno detto che va eseguito dopo 5 giorni di astinenza e lunedì svolgerò l’ecocolordoppler e se vi farà piacere vi terrò aggiornati sull’esito. Inoltre dottore le volevo chiedere lei nel caso dì spermiogramma nella norma ma con Varicocele di secondo/terza grado senza dolori ma solo con disturbi passeggeri consiglierebbe l’intervento? Oppure deciderebbe di intervenire comunque solo in caso dì spermiogramma con valori fuori norma ? Come potete capire la mia paura è per l’intervento che vorrei evitare. L’urogolo che mi ha visitato per primo mi ha detto che nel caso dì spermiogramma normale non mi avrebbe operato per qualche fastidio o senso di pesantezza perché non lo reputa necessario.
Grazie mille per la risposta.
[#15]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Rilegga la nostra prima risposta.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#16]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per le rassicurazioni, informandomi ho letto però che il varicocele si sente dalle vene che scendono da sopra verso il testicolo mentre nel mio caso sotto al testicolo si forma come una sacchetta piccola di vene distaccata dal testicolo a differenza del testicolo destro dove nella stessa zona si sentono delle vene ma di meno.
[#17]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Per tanto dettagliatamente lei possa descrivere, noi a distanza non possiammo giudicare che cosa lei senta sotto le dita. La valutazione diretta è indispensabile.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#18]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, questa mattina ho svolto ecocolordoppler vi riporto il referto:

NON SI RILEVANO ALTERAZIONI DEL FLUSSO ARTERIOSO ALLE AA. SPERMATICHE ED AI TESTICOLI BILATERALMENTE.
DILATAZIONE DELLE VENE DEL FUNICOLO SPERMATICO SINISTRO A RIPOSO, CON ULTERIORE DILATAZIONE E REFLUSSO EMODINAMICAMENTE SIGNIFICATIVA (>5 SEC.) DURANTE MANOVRA DI VALSALVA.
A CARICO DELLE VENE DEL FUNICOLO SPERMATICO DI DESTRA SI RILEVA UN REFLUSSO DI MODESTO RILIEVO EMODINAMICO (CIRCA 2-3 SEC DURANTE MAN. DI VALSALVA).
IN ORTOSTATISMO IL REFLUSSO È PIÙ EVIDENTE BILATERALMENTE, SOLO DURANTE MANOVRA DI VALSALVA A DESTRA, SPONTANEO REFLUSSO A SINISTRA.
IL REFLUSSO SI ESTENDE PER TUTTO IL FUNICOLO A SINISTRA (II GRADO COLOR DUPLEX CLASS.), INTERESSA SOLO PARZIALMENTE VENE DEL FUNICOLO SPERMATICO A DESTRA (I GRADO COLOR DUPLEX CLASS).
CONCLUSIONI: VARICOCELE BILATERALE,DI MODESTO RILIEVO, PIÙ SIGNIFICATIVO A SINISTRA.
Gentilmente mi potete dare un parere a riguardo?.

Grazie mille
[#19]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Un classico varicocele bilaterale. E' piuttosto raro che vi siano indicazioni all'intervento anche a destra, comunque questo può essere valutato solo direttamente. attendiamo i risultati dello spermiogramma.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#20]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per il celere riscontro. Il dottore che ha svolto ecocolordoppler mi ha detto che il Varicocele è piccolo e che lo spermiogramma non dovrebbe essere alterato a detta sua. Le volevo chiedere solo i Varicoceli più gravi hanno una correlazione con uno spermiogramma alterato o qualsiasi tipo di varicocele potrebbe alterare lo spermiogramma?

Grazie
[#21]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
Non esiste una correlazione diretta tra l'entità del varicocele è l'eventuale danno seminale.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#22]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, io sto rispettando l’astinenza da sabato quindi oggi sarebbe il terzo giorno per far sì che siano cinque i giorni di astinenza dovrei farlo giovedì mattina all’inizio del sesto giusto?
[#23]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore oggi ho ritirato lo spermiogramma le riporto il referto:

Liquefazione:normale
Aspetto:normale
Viscosità:normale
pH:7,8
Volume eiaculato:3,8ml
Concentrazione:159,5M/ml
Ntot sperm.:606,10M
Progressivi(PR): 96%
Prog rapidi: 44%
Prog lenti: 52%
Non progressivi(NP): 2%
Immobili: 2%
Forme normali: 5%
Msc: 156,3 M/ml
PMSC: 153,1M/ml
Morfologia:
Anomalia testa: 77%
Anomalia medi: 10%
Anomalia coda: 27%
Residuo eccesso citoplasma: 21%
Indice teratozoospermia: 1,42
Motilità:
Lin(media): 45%
Str(media): 62%
wob(media): 67%
Vap(media): 24,1 um/s
Vsl(media): 16,4 um/s
Vcl(media): 34,7 um/s
Alh(media): 3,1 um/s
Bcf(media): 4,7Hz
[#24]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
A colpo d'occhio ci pare uno spermiogramma accettabile. Senta un po' cosa ne dice il suo urologo.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#25]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore grazie per la risposta, il mio urologo ha detto che è un esame perfettamente nella norma, il prima possibile mi vedrò con lui per vedere come procedere. Le volevo chiedere l’unica cosa che vedo un po’ bassa è la morfologia o meglio le forme normali al 5%. Sono troppo basse secondo lei?
Inoltre le volevo chiedere secondo lei serve procedere con l’intervento vedendo ecocolordoppler e lo spermiogramma (sono ancora in attesa di spermiocoultura) o monitorare la situazione magari una volta l’anno ad esempio? Il mio urologo mi disse che non mi avrebbe operato soltanto per dei fastidi nel caso in cui lo spermiogramma non fosse stato alterato.
Volevo aggiungere che a volte ho delle fitte al testicolo lievi e passeggere che magari si presentano 2/3 volte durante la giornata ma non capisco se sono dolori dati da qualche patologia lombare/crurale perché a volte i fastidi interessano sia inguine sia destro che sinistro sia interno coscia come bruciori o piccole fitte e sento la schiena un po’ affaticata visto che passo molte ore in piedi a causa del lavoro. per il resto non ho altri sintomi.

Grazie mille.
[#26]
Dr. Paolo Piana Urologo 38k 1.7k 17
La spermiocoltura non ha nulla a che vedere con la diagnostica del varicocele. Il quadro seminale è buono, non pare che quaesta possa essere una buona scusa per operarla ... per il resto solo lei può giudiare in base all'entità e frequenza dei fastidi, che a dire il vero non ci paiono così accentuati. A maggior ragione se lavora in piedi per molte ore, indossi sempre mutande elastiche aderenti per tenere lo scroto ben fermo e sollevato.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto