Utente 169XXX
Gentile dottore,
sono una donna oggi alla 17+3 sett. di gravidanza. In data 10.07 ho effettuato esami CMV con questi risultati: IGG 15,40 s/Co (pos >1,1) e IGM 1,31 s/Co (Pos>1,1). Ho ripetuto in data 26.07 le stesse analisi ma presso un altro laboratorio (ahimè) con questi risultati: IGG>22 Ui/ml (Neg fino a 0,4) e IGM 42,5 Ui/ml (pos >30) metodo lyason. Sono entrata nel panico. ho fatto allora sotto consiglio gine test avidity IGG e PCR quali/quantitativa su sangue e urine e ripetuto stesse analisi presso Policlinico Tor vergata Roma e presso centro specializzato Artemisia entrambe in data 02.08 con questi risultati:
al Pol.Tor Vergata IGM Negative, Avidity 65,67% (Alta infezione pregressa > 45%) e IGG >240 (Pos tra 30 e 240);
mentre al centro Artemisia PCR su sangue e urine entrambe negative, avidity 0,87 (Alta>0,8) e IGG 67 ua/ml (Pos>6).

La mia gine mi ha detto che andremo comunque a fare amniocentesi per CMV alla 21^ settimana (prenotata per 8.09) al Policlinico Tor Vergata, ma di stare tranquilla poichè per lei è un'infezione pregressa e i primi due valori di IGM positivi riscontrati sono o falsi positivi o leggere alterazioni che si possono avere ad inizio gravidanza.

Mi può cortesemente dare un suo giudizio in merito? E' confermato secondo lei che è un'infezione pregressa e non primaria? Se fosse pregressa quali rischi corro?

Grazie d'anticipo per una sua cortese e sollecita risposta.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

concordo con la sua ginecologa che si tratta assai probabilmente di una infezione pregressa da Citomegalovirus, e concordo anche con la misura prudenziale di effettuare in ogni caso un'amniocentesi

Anche perché i vari risultati non sono univoci tra loro e l'infezione (pregressa) potrebbe anche essere intervenuta all'inizio della gravidanza; nel dubbio, è indicata l'amniocentesi.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille, per la sua cortese risposta.
Noi speriamo con tutto il cuore che il suo "assai probabilmente" diventi certezza e pertanto infezione pregressa e antecedente rispetto all'inizio della gravidanza. Comunque andiamo con fiducia a fare amniocentesi prevista per 8 settembre.
Grazie ancora
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
anch'io, ovviamente, le auguro quanto da lei sperato
e mi farebbe piacere essere messo al corrente dell'amniocentesi, se lo desidera.

Buona serata.