Utente 137XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni e da circa 4 giorni avverto dopo aver urinato del bruciore al pene che dura qualche minuto e poi si calma..
sono stato 3 giorni fa dal mio medico e gli ho anche raccontato che la mia ragazza ultimamente soffre di cistite e mi ha detto che io avendo avuto dei rapporti sessuali con lei potrebbe avermela immischiata lei..
Dopo di ciò mi aveva prescritto Monuril, dopo un giorno di assunzione questo farmaco mi ha provocato attacchi di diarrea ed il medico ha deciso di cambiarmi antibiotico..e mi ha prescritto chinoplus una capsula al giorno per 6 giorni..adesso sono arrivato al 2 giorno di chinoplus ed il bruciore non è ancora alleviato..

volevo chiedervi se secondo voi questa è la terapia giusta..oppure visto che il farmaco ancora non fa effetto se sarebbe opportuno cambiare terapia o fare un urinocultura?


grazie in anticipo per le risposte
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
CASCINA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Signore,
dia tempo all antibiotico di far effetto. termini il ciclo di cura con il Chinoplus. Se la sintomatologia persiste sarebbe opportuno effettuare dopo 7 gg dal termine della terapia un esame urine+urinocoltura e una spermiocoltura.
Inoltre sarebbe opportuno sottoporsi ad una visita urologica.

Cordiali saluti