Utente 285XXX
Buongiorno, vi ringrazio in anticipo per l'aiuto vista la mia situazione disperata. Vi contatto perchè 20 giorni dopo un rapporto non protetto ho avuto importanti sintomi come placche alla gola, febbre e lingua bianca che non sono sparito dopo un mese di antibiotici e nemmeno dopo 9 giorni di punture di pennicillina. All'inizio si pensava a uno streptococco o a qualche batterio simile ma un tampone risultato negativo ha confermato che non è così. Il medico di base mi ha dunque diagnosticato una mononucleosi ma io sapendo che la prima fase dell'hiv è detta fase similmononucleosica per via dei sintomi identici ho pensato bene a fare il test per l'hiv a 3 mesi dal rapporto che è risultato negativo. La mia domanda è se posso considerare il test attendibile al cento per cento. Mi è venuto il dubbio che non lo potesse essere perchè pochi giorni fa nell'ascella si sono formate vescicole e pustole con pus che dovrebbero essere un herpes zoster. C'è quindi qualche collegamento tra il fuoco di San'Antonio e l'hiv? e tra la mononucleosi e il fuoco di sant'antonio? Possibile mi sia venuto solamente per lo stress dato che ho trascorso 4 mesi terribili in attesa del risultato? E visto che il mio sistema immunitario potrebbe essere debilitato da una mononucleosi? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Ragazzo Cerchi di Farsi visitare dallo specialista venereologo perché bisogna anzitutto chiarire la diagnosi di herpes Zoster, dopodiché penseremo ad approfondire gli esami sierologici per un'eventuale sieroconversione che rispetto a ciò che scrive mi pare del tutto destituita di fondamento.

Le invio molti cari saluti
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Ragazza; Quindi secondo lei è da escludere una sieroconversione dopo i 3 mesi? Comunque quello che avevo si è stabilito non fosse un herpes Zoster. Secondo lei potrebbe essere una banale mononucleosi? I miei sintomi sono regrediti senza prendere farmaci e ora ho solamente una leggera pattina bianca sulla lingua e un senso estremo di debolezza. Cos'altro potrebbe essere?
La ringrazio infinitamente delle attenzioni e spero in un'altra sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Come vede L'autodiagnosi non funziona sempre..
Per il resto non è possibile supportarla in altro modo dalla sede telematica, ma ritengo che pur da questa sede, direi che l'HIV non c'entri.
Ancora saluti
[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dell'aiuto e della gentilezza, un saluto.