Utente 240XXX
Buongiorno gentili Dottori, la mia compagna lamenta da almeno un paio di settimane un bruciore della zona vulvare, soprattutto esterna. Prima ha cominciato ad avvertire una sensazione come "punture di spillo" soprattutto in un punto dell'orifizio vaginale che a volte si estende a tutta la vagina, anche internamente. Il dolore è intermittente, è presente nel momento della minzione, a volte della penetrazione, a volte quando si siede. E' reduce da un paio di mesi di un intervento di asportazione di una cisti in zona inguinale e c'è un quadro abbastanza problematico nella zona perianale con presenza di brufoli di varia grandezza. Inoltre ha ovaio policistico. Ultimamente è presente anche secchezza vaginale, a volte, all'inizio dei rapporti che sono sempre protetti. Vorrei sapere come inquadrare la situazione e se bisogna rivolgersi ad un venereologo o ad un ginecologo. Grazie infinite.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo,
Nell'ipotesi di una vulvite di natura da determinare ritengo utile la visita venereologica al fine di chiarire per bene la diagnosi ed impostare una terapia corretta.
Per ulteriori informazioni può leggere nel nostro sito www.vulvite.it
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Carissimo Dott. Laino, la ringrazio,
abbiamo per il momento sospeso i rapporti sessuali sperando in un attenuazione del fastidio. E procederemo alla visita.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto bene carissimi saluti!