Utente 374XXX
Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento. Assumo la pillola anticoncezionale Yaz da oltre due anni e l'altra settimana, più o meno all'inizio del blister, ho avuto problemi di cistite e ho assunto le due bustine di Monuril per due mattine di seguito, a diverse ore di distanza da quando assumo la pillola (prima di coricarmi). Ebbene, il farmacista mi ha avvertito di possibili interazioni, per cui con il mio compagno abbiamo assunto le dovute ulteriori precauzioni. Senonché otto giorni dopo l'assunzione dell'ultia bustina di Monuril, dopo aver avuto un'eiaculazione esterna alla vagina, il profilattico si è rotto causando un contatto esterno tra lo sperma e la vagina stessa (ma nel caos non saprei dire in che misura). Leggo pareri assai discordanti, per cui vorrei sapere se:
A) esiste davvero la possibilità di interazione tra la fosfomicina e la pillola;
B) gli otto giorni sono bastati, nel caso, per ristabilire l'effetto contraccettivo;
C) data l'incertezza, è il caso di assumere la pillola del giorno dopo?
Grazie mille in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1.la fosfomicina non rientra tra gli antibiotici che riducono , l'effetto contraccettivo, ma comunque ha preso precauzioni per 8 giorni.
2. Certo si e ristabilito l'effetto contraccettivo.
3 non prenderei per niente in considerazione la contraccezione d'emergenza.
Quindi continui la regolare assunzione.
Saluti