Utente 389XXX
Gent.mi Dottori,
prendo la pillola Cerazette da circa 4 mesi per curare l'endometriosi.
Il primo mese in cui ho assunto la pillola il ciclo è comparso regolarmente.
Durante la seconda scatola ho iniziato ad avere perdite di colore rosso/marrone più o meno abbondanti dalla quattordicesima compressa, il 13 giugno, per continuare fino al 15 luglio.
Il 23 luglio ho iniziato la terza scatola che ho terminato il 19 agosto, per poi iniziare la quarta scatola il giorno successivo.
Dal 15 luglio non ho più avuto il cilco, a parte scarsissime perdite piuttosto scure il giorno 12 agosto.
In tutto questo periodo ho avuto un solo rapporto non protetto il 28 luglio.
Pochi giorni fa ho fatto un test di gravidanza ed era negativo. Unito al fatto che prendo Cerazette che causa l'assenza di ciclo, posso escludere una gravidanza?
Compresse non ne ho mai dimenticate, l'unica cosa è che sono stata al'estero e le pillole sono state imbarcate nella stiva. Possono essersi danneggiate?

Grazie per l'attenzione
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La minipillola (cerazette) a base di solo progestinico comporta in circa la metà delle donne , irregolarità mestruali di vario tipo , dall'amenorrea (assenza del flusso) a mestruazioni molto ravvicinate, a sanguinamenti intermestruali, a mestruazioni molto abbondanti o estremamente irregolari.
Tutto ciò non comporta problemi dal punto di vista contraccettivo, ma un disagio certamente sì.
Saluti