Utente 291XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 27 anni. Ho avuto il primo ciclo a 9 anni. Sempre doloroso e abbondante. Nel 2013 ho iniziato ad avere perdite di sangue e dolore durante tutto il mese, e ciclo irregolare. Mi è stata quindi prescritta Zoely, in quanto basso dosaggio e ideale secondo la ginecologa per il mio problema di ipercolesterolomia.
Da circa 6 mesi ho però iniziato ad avere comunque fastidiose perdite durante tutto il mese, morale sotto terra e secchezza vaginale che mi causava dolori forti durante i rapporti e quindi un calo del desiderio perchè avevo paura del dolore. La ginecologa mi ha quindi consigliato di interromperla. L ho interrotta, e qualche giorno dopo il ciclo provo dolore fortissimo al seno che mi dura mino al ciclo successivo e purtroppo il problema di secchezza è rimasto, anche se pare vada meglio. Il morale ed il desiderio per fortuna sono buoni rispetto a quando assumevo zoely. La ginecologa mi ha consigliato di provare Sibilla, perchè comunque ho bisogno di un anticoncezionale, ho però paura che mi tornino i problemi di secchezza e quindi ad avere rapporti col mio ragazzo.
Lei ovviamente ha detto che deve essere una scelta mia, non sa consigliarmi.
Accetto consigli
[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buongiorno, non si può che essere d'accordo con la sua ginecologa, solo aggiungere qualche commento. 1°- la contraccezione è una scelta della donna, NON è una prescrizione del medico: tra le scelte possibili, ci sono soluzioni che richiedono la prescrizione medica. 2° - trai criteri di scelta c'è l'efficacia contraccettiva: i più efficaci sono i contraccettivi ormonali, tutti gli altri a scalare. 3° - se la scelta cade su un contraccettivo ormonale è dunque di tipo farmacologico: come tutti i farmaci ci sono effetti positivi ed effetti indesiderati. Il prodotto giusto sarà quello in cui il rapporto rischio/beneficio è a favore del beneficio. 4° - non esiste il prodotto ideale, si propone il prodotto in base alle caratteristiche fisiche/endocrinologiche della pz ed in base alla composizione del prodotto, ma non sempre si entra il bersaglio, quindi si procede con ulteriori tentativi fino a trovare il prodotto giusto. 5° - tutti i contraccettivi sono a baso dosaggio, quindi la perdita della libido e la secchezza vaginale sono effetti comuni. Terminato l'uso, nel giro di pochi cicli mestruali, tutto torna come prima. Spero di averla aiutata. Saluti, M. Piermatteo
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, La ringrazio davvero molto.
Ma questo forse dolore e tensione al seno che mi dura dal 14° giorno (metà ciclo quindi) fino alla mestruazione a cosa è dovuto? non ho mai avuto questo problema. Potrebbe essere legato a Zoely, anche se l ultima pillola l ho assunta a luglio?
grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Avendo sospeso la Zoely a Luglio, l'effetto ormai si è esaurito. I sintomi che presenta sono quasi certamente legati alla sua fase ovulatoria e sono tanto più evidenti quanto più elevata è la sua produzione ormonale: avendo fatto uso del contraccettivo per circa due anni, non è più abituata alle variazioni ormonali ed ora che riprende, sente molto di più le variazioni del suo organismo. Tra alcuni mesi probabilmente si adatterà e le sue sensazioni dovrebbero attenuarsi. Saluti, M. Piermatteo
[#4] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille davvero per la disponibilità.
un cordiale saluto!