Utente 920XXX
Buongiorno a tutti,

Mi chiamo Mirko ed ho 22 anni.
Fra tre giorni farò una rinoplastica in anestesia generale.

Sono abbastanza tranquillo per la scelta che ho fatto, l'unica mia paura è quella dell'anestesia; la tipica e tremenda "paura di non risvegliarsi più".(l'intervento durerà un'ora e mezza).

Ho fatto tutte le analisi richieste(sangue, urine, rx torace e elettrocardiogramma). Tutte con buon esito.
Non ho ancora incontrato il mio anestesita per l'anamnesi di routine, cosa che farò il giorno stesso dell'intervento; la cosa mi mette un po d'ansia perchè avrei voluto porgli delle domande, le stesse che esporrò di seguito:



(1)
Assumo finasteride 1mg al giorno da 3 anni per l'alopecia androgenetica ed in previsione dell'intervento ho sospeso l'assunzione del farmaco da una settimana (so che questo farmaco è assolutamente irrilevante per l'anestesia ma volevo arrivare al giorno dell'intervento il più pulito possibile).
Ho fatto bene oppure sarebbe meglio continuare con la cura?



(2)
Posso prendere tranquillamente il multivitaminico?



(3)
Ho molta paura di una ipotetica reazione allergica all'anestesia.
Ho già subito altri interventi in anestesia generale (l'ultimo un anno e 2 mesi fa) non ho avuto nessun tipo di problema.
(tutta i componenti della mia famiglia almeno una volta nella vita hanno subito un anestesia generale anche loro senza nessun tipo di problema).
Mi verranno somministrati gli stessi farmaci dell'intervento passato?
In questo modo dovrei stare tranquillo per quanto riguarda il rischio di eventuali allergie?


Cari medici aspetto vostre risposte.

Grazie mille,

Mirko.

--------------------------------------------------------------------------------

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Caro Mirko,
lo sai che ti sei risposto già da solo?
Nel senso che starei assolutamete tranquillo visto cosa ci riferisci per il rischio anestesiologico che sicuramente il tuo Anestesista classificherà come ASA 1 (cioè basso).
Tuttavia ricordati che nessun intervento e nessuna anestesia vanno presi "sottogamba", nel senso che rappresentano una fase comunque delicata. Allora mi chiedo se hai seriamente preso in considerazione la decisione di fare l'intervento perchè assolutamente necessario o per migliorare il tuo aspetto. Se l'ultima ipotesi è confermata sicuramente te ne sarai assunto ancor di più tutte le responsabilità e quindi proprio perchè così deciso, sicuramente devi essere anche tranquillo.
Per i quesiti posti: è del tutto marginale la sospensione della finasteride, l'importante è che il giorno dell'intervento tu sia a digiuno, puoi prenderla fin al giorno prima, (piuttosto ne hai trovato beneficio?)
Idem per il "multivitaminico" salvo che non contenga altre sostanze (eccitanti per esempio) oltre il normale e innocente corredo di vitamine appunto.
La componente allergica non è prevedibile ma non ci sono , mi sembra, altri elementi che possano far sorgere questo dubbio.
Sicuramente molte delle tue ansie ti passeranno quando incontrerai il tuo Anestesista per la visita e gli parlerai anche di queste guardandolo negli occhi.
Che altro dire? In bocca al lupo e che questa piccola "correzione" possa renderti,aumentando la tua autostima, ancora più forte e sicuro di te...
Facci sapere, un saluto.
[#2] dopo  
Utente 920XXX

Iscritto dal 2008
Caro dottore,
per prima cosa La ringrazio per avermi risposto così in breve tempo..

La decisione della rinoplastica è dovuta all'intervento che ho subito un anno fa.
Esattamente un anno e 2 mesi fa ho fatto una settoplastica funzionale (e non estetica)per via di una deviazione del setto.
Quell'intervento mi creò un evidente difetto estestetico.

Quindi questo intervento lo affronterò, poco ma sicuro.

Non ho capito una cosa però: avendo già subito una anestesia generale non dovrei essere fuori pericolo in fatto di allergie?
Mi verrano somministrati gli stessi farmaci?
Spero proprio di si...

Dottore mi faccia sapere, l'intervento è dopodomani.. :(

Grazie ancora

Mirko
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il fatto che tu abbia fatto una anestesia senza problemi ti da ottime garanzie che anche questa volta le cose andranno bene. I farmaci che ti somministreranno saranno gli stessi dell'altra volta. E' passato troppo poco tempo perchè le tecniche di anestesia siano cambiate!
I farmaci che utilizziamo in anestesia raramente danno origine a fenomeni allergici (lo danno di più FANS e antibiotici). Comunque l'Anestesista in sala sa fronteggiare qualsiasi evenienza...
tranquillizzato ora? ;-))
[#4] dopo  
Utente 920XXX

Iscritto dal 2008
Carissimo dottore,

Lei è proprio gentile e mi è stato veramente di aiuto.
Adesso sono più tranquillo..
(ma lei ha anche una seconda specializzazione in psichiatria? hehehe :D )

È una gioia trovare dell'altruismo nelle persone al giorno d'oggi.

Grazie ancora,

Mirko. :D




[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
No, nessun'altra specializzazione, questa mi impegna già abbastanza, tantomeno in psichiatria (non sarebbe poi stata necessaria per te!)
Basta immedesimarsi un po nei problemi della gente e parteciparvi per ottenerne dei positivi riscontri.
In bocca al lupo per l'intervento... :-))
[#6] dopo  
Utente 920XXX

Iscritto dal 2008
Crepi!!!

Quella della psichiatria era una battuta per farle capire che con le sue parole ha proprio colpito nel segno..

D'altronde un medico valido si riconosce anche in questo..

Grazie tante :D
[#7] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Guarda che aspetto di sapere come è andata...
Ciao
[#8] dopo  
Utente 920XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottore,
è andato tutto bene!
Sia l'intervento in se che l'anestesia..

Questa volta sono entrato in sala operatoria senza nessun preanestetico.
(e la cosa mi ha molto spaventato..)
mentre le altre volte ero già stordito dai calmanti.

Grazie ancora per la sua disponibilità,

:D

Mirko.