ansia  
 
Utente 459XXX
Buon giorno! Racconto il mio accaduto!

Martedì sera uscendo con Degli amici feci 4 tiri di marijuana ( sarà stata la quarta volta in vita mia) dopo 20 minuti circa il cuore mi comincio a spingere fino a 150bpm al minuto (calcolati dal mio orologio ) pensavo di svenire ma in malo modo! Allora tornai a casa e il giorno dopo mi svegliai con la pressione alta 130/90! Alta perché io di media a riposo ho 90/60 (essendo uno sportivo); Dimenticavo che nel ultimo periodo ho attraversato un brutto periodo d'Asia dovuto alla separazione dei miei e al peso dell'Università sulle spalle! Allora sempre quel giorno il battito rimaneva alto a riposo circa 80/90 bpm 2 giorni dopo faccio la visita dal mio medico curante con ECG e pressione e tutto apposto! Allora oggi a distanza di 4 giorni nei momenti in cui sono a riposo a casa tutto va bene! Sta mattina vado dal parrucchiere dove tra una cosa è l'altrami chiede perché avessi tachicardia e io non potendo dire la verità divagai ma poco dopo mi sentii il battito arrivare 90 bpm da seduto comincio a girararmi la testa e allora finito corsi furoi dove mi tranquillizzai (probabilmente perché mi alzai e presi aria) questo è quanto! Penso sia uno strascico dovuto da quei 4 tiri che feci perché da quella maledetta sera mi sento così! Un infermiere mi consiglió 6 GTT di Lexotan per stare più tranquillo! Ora chiedo: é una causa ansiosa nel momento.in cui ci penso? Il fattore scatenante furono quei 4 tiri? Perché le altre volte che provai (se pur come già detto pochissime ) non mi successe questo? In quanto tempo passerà ?

Grazie saluti
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Capita che sia un fattore scatenante, però questo tipo di sintomi vanno inquadrati innanzitutto per quello che sono, per cui cambia poco ai fini di un primo approccio.
I medici (a parte l'infermiere) che l'hanno visitata cosa hanno concluso e cosa le hanno prescritto ? Niente ?
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Loro non mi hanno prescritto nulla, mi hanno detto solo di stare tranquillo e basta, di allenarmi tranquillo e di andare in ferie tranquillamente visto che fra 6 giorni dovrei partire! Quindi lei cosa mi dice di fare? Posso stare tranquillo? Le é mai capitato qualc'altro con la stessa situazione? La paura é tanta come potrà immaginare!
[#3] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Vorrei aggiornare la situazione, mi sento meglio nel momento in cui il battito rimane basso,ma quando si alza un po' comincio a perdere concentrazione e mi sento meno lucido.
Ovviamente dal primo giorno la situazione é migliorata ma non ho ancora come già detto la totale lucidità in alcuni momenti!
Il battito si alza per motivi fisiologici anche semplicemente mangiando! In quei momenti dove sto parlando e comunque necessito di concentrarmi per ascoltare li comincio a perdere lucidità la testa si fa pesante e mi viene mal di testa come quando studio per molte ore! E sento la stanchezza! Quindi il bisogno di dormire!
[#4] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Se pensa di non stare bene si sottoponga a visita psichiatrica.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sta controllando in maniera allarmata dei parametri scelti da Lei come indicatori di allarme. La cosa è un cane che si morde la coda.
Si faccia visitare da uno psichiatra, mi sembra più costruttivo.
[#6] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Buon giorno, molto probabilmente é vero sarà tutta una cosa mia psicolgica che io stesso somatizzo ma non lo faccio di proprosito, non me ne accorgo nemmeno lo psichiatra non mi visiterà prima di due settimane perché io questo venerdì (avendo già prenotato tempo fa) devo partire per le ferie e prima di tale giorno lui non c'è dunque adesso posso solo aspettare e vedere cosa il mio cervello combina. L'unica cosa che posso fare é aspettare e vedere se durante e al ritorno dalle vacanze questa sensazione possa ripresentarsi.