Utente 470XXX
Salve, il 12 novembre ho avuto un rapporto non protetto con la mia compagna. Dopo un'ora ha assunto ellaone. Preciso che i suoi cicli durano in media più di 30 giorni, e tra il penultimo e l'ultimo, iniziato il 2 novembre, ne sono passati 37. Dopo un paio di giorni dell'assunzione della pillola, riferisce di una perdita bianca e di alcuni dolori ai seni, ma non ha ancora avuto i sintomi tipici di ovulazione (dolori al basso ventre). Vorrei sapere se queste perdite possono essere ascrivibili alla pillola.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo scopo del contraccettivo di emergenza ELLAONE è quello di spostare il picco ormonale che induce l'ovulazione e pertanto accade che anche il flusso mestruale venga procrastinato .
Tutto questo rientra nella norma nell'ambito della contraccezione d'emergenza.
Le perdite di muco chiaro riferite dalla sua partner rientrano nelle modificazioni del periodo ovulatorio.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 470XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore. La mia partner ha fatto un test di gravidanza che è risultato negativo, inoltre le è arrivato il ciclo. Direi che possiamo stare tranquilli giusto?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
perfetto