coito  
 
Utente 479XXX
Buonasera, sto monitorando l'ovulazione con gli stick clearblue, lo faccio solo per conoscere meglio il mio corpo quando sarà il momento, ma attualmente non sono in cerca di una gravidanza. Normalmente ovulo verso il 16 giorno, con ciclo in media di 28 giorni (quindi fase luteale cortina). Questo mese però ho avvertito i soliti doloretti che generalmente accompagnano l'ovulazione prima, verso il 14 giorno. Ho eseguito così lo stick clearblue il venerdì notte, ed il risultato è stato positivo (faccina sorridente). Non so da quanto fosse positivo perchè era il primo giorno che lo eseguivo per questo mese. L'ho eseguito nuovamente il sabato pomeriggio, continuando ad avere dolori ovulatori, ed il risultato è stato negativo. Ho avuto un rapporto non protetto ma con eiaculazione esterna (coito interrotto) il lunedì pomeriggio verso le 17. So bene che il coito interrotto non è un metodo anticoncezionale ma pensavo di essere fuori dal periodo fertile dato che con tutta probabilità ho ovulato il sabato (dolori più stick tornato negativo e quindi in teoria picco lh superato). Ora leggo però che l'ovulazione può avvenire anche 48 ore dopo il picco (quindi potrei avere ovulato la domenica notte) e l'ovulo può sopravvivere 24 ore, quindi in linea teorica il rapporto di lunedì potrebbe essere stato fecondante? C'è molto rischio di gravidanza? Purtroppo non sono più in tempo per ellaone. Generalmente cerco di limitare l'uso dei farmaci, ellaone è un po' una "botta" ormonale e non mi sembrava il caso di prenderla per un rischio così basso. So che il coito interrotto non è sicuro, ma io ho sempre cercato di evitarlo nei giorni fertili, proprio grazie al monitoraggio dell'ovulazione. Pensavo che quel lunedì fosse un giorno relativamente sicuro. Ho sbagliato vero? C'è molto rischio di gravidanza? Ellaone non può essere presa dopo 5 giorni vero? Avrei davvero bisogno di essere tranquillizzata.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le considerazioni che ha espresso sono corrette sia sull'uso del coito interrotto che sull'assunzione della contraccezione post-coitale o di emergenza (vedi ELLA ONE) .
Su quest'ultima non sono d'accordo sul termine "ellaone è un po' una "botta" ormonale""" trattandosi di un farmaco che ha lo scopo di spostare il picco ovulatorio ( che non riesce a fare il NORLEVO) e di evitare una potenziale gravidanza INDESIDERATA con tutte le sue conseguenze "
SALUTI