visione doppia [Oculistica]

Definizione: Condizione in cui vengono percepite immagini doppie, in quanto una singola immagine viene proiettata in punti diversi sulla retina dei due occhi. E', quindi, una condizione in cui manca una corretta visione binoculare. (Dr. Antonio Pascotto)

Voci correlate:   Ambliopia    Antiossidanti    Cataratta    Cheratite  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "visione doppia"

  • Aneurismi cerebrali non rotti
    Neurochirurgia - Gli aneurismi cerebrali non rotti rappresentano una piccola percentuale di lesioni cerebrovascolari a rischio emorragico che possono essere diagnosticati, osservati e trattati ad un rischio contenuto
     
  • La visita oculistica
    Oculistica - Una visita oculistica è costituita da una serie di test effettuati dall'oculista (medico specialista nella cura delle malattie degli occhi) per valutare le condizioni di salute degli occhi e misurare l'acutezza visiva di una persona, ossia la capacità di mettere a fuoco e distinguere gli oggetti
     

Consulti relativi a "tumori"

News relative a "tumori"

  • Umberto Veronesi artefice della Rivoluzione oncologica e culturale in Senologia
    Senologia - Quando mi sono laureato in Medicina e mi sono trasferito a Milano nel 1974 ho avuto, frequentando per più di un decennio l'Istituto dei Tumori di Milano, il privilegio di assistere a due eventi epocali e rivoluzionari per i cambiamenti culturali che determineranno in tutto il mondo e non solo in Italia in campo dell'oncologia senologica.  Per la prima volta una giovane  [continua...]
     
  • Instillazioni di BCG: riduzione degli effetti collaterali con pentosan polisolfato
    Urologia - L'utilizzo delle instillazioni di BCG nella cura dei tumori vescicali rappresenta una comune terapia. La validità di tale terapie si basa sia sulla efficacia terapeutica sia sulla capacità di ridurre i rischi di recidiva e soprattutto di peggioramento della invasività della neoplasia nel tempo. Purtroppo tale forma terapeutica è gravata da una serie di ef [continua...]
     
  • La chirurgia robotica in ginecologia
    Ginecologia e ostetricia - Tra le ultime frontiere acquisite in ambito ginecologico, la chirurgia robotica ginecologica, rappresenta la novità che ha suscitato più interesse negli ultimi anni. Al giorno d’oggi, all'interno del contesto dell’approccio mini-invasivo laparoscopico, la chirurgia robotica rappresenta l’innovazione tecnica più avanzata disponibile. Il sistema robot [continua...]
     
  • Esofagite da Candida e omeprazolo
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L'esofagite micotica, in genere da Candida Albicans e' la piu' comune infezione esofagea, soprattutto in pazienti HIV positivi. Nei soggetti HIV negativi, l'associazione piu' comune si osserva durate o dopo terapia con farmaci inibitori della secrezione acida, in particolare inibitori di pompa protonica. Altri fattori noti da tempo favorenti l'infezione sono i tumori, la terapia locale o sistemic [continua...]
     
  • La diossina è ancora un problema?
    Chirurgia generale - Ricorrono in questi giorni i 40 anni del disastro di Seveso, molti gli incontri e le celebrazioni che si sono succedute. La diossina rappresenta nell’immaginifico collettivo, il vincolo critico nel rapporto fra oncologia e territorio. Questione a me cara in quanto, avendo lavorato per oltre un decennio presso l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, mi sono più volte occupato di cor [continua...]
     
  • Analisi metalli pesanti e Pcb . Studio sperimentale Campano " Uni Napoli medicina e chir. - Farmacia
    Medicina di base -   Intervista al dott. Petrosino Vincenzo: Malati di tumore ecco i metalli presenti nel sangue Inquinamento e patologie                                               &nb [continua...]
     
  • Attenzione a non vendere false illusioni: con il "vaccino anticancro universale"!!
    Oncologia medica -                         Ogni giorno i media ci informano che è finalmente arrivata la cura definitiva non solo per tutti i cancri, ma addirittura per tutte le malattie scatenando false illusioni ed entusiasmi, mentre paradossalmente noi oncologi restiamo prudenti ed in attesa d [continua...]
     
  • Sangue occulto positivo ? La colonscopia va eseguita al più presto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per i pazienti di età compresa fra i 50 e i 75 anni, con riscontro del sangue occulto positivo, è consigliabile eseguire la colonscopia al più presto e, comunque, non oltre i 6 mesi. Un ulteriore ritardo comporta, in base a recenti evidenze scientifiche, un aumento del rischio di cancro colo rettale (CCR).             [continua...]
     
  • Cattivi stili di vita aumentano il rischio di avere un tumore
    Urologia - Quest'ulteriore e nuova conferma dell’importanza di mantenere dei corretti stili di vita per evitare futuri problemi oncologici ci arriva da una vasta ricerca, ora pubblicata da ricercatori di alcuni Dipartimenti di Medicina della prestigiosa Harvard Medical School di Boston che hanno studiato una popolazione molto particolare, costituita da volontari tutti professionisti impe [continua...]
     
  • L'acido acetil-salicilico a basso dosaggio protegge dal tumore della prostata
    Urologia - Un interessante studio osservazionale retrospettivo italiano recentemente pubblicato sull'International Journal of Cancer afferma che l'assunzione continuativa per almeno 5 anni di acido salicilico (ASA) a dosi di 75-100 mg ridurrebbe del 64% l'incidenza di tumore della prostata. Lo studio è stato compiuto con il patrocinio della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), in colla [continua...]
     

Consulti recenti su "tumori"



  Il termine tumori è stato visto 3330 volte.
 

Specialisti in Oculistica:


Trova il tuo Oculista »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,55         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy