Foto del Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico

Visita Medicitalia per info su Dr. Lucio Piscitelli, Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Dr. Lucio Piscitelli Referente Scientifico

Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza

4434 Consulti

123 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 191.869 volte

Indice di attività:
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Studio Personale

via Scarlatti, 105 - 80100 Napoli (NA) - Mappa

14.231127799999967 40.8436324

Vedi dettagli

La Crisalide S.r.l.

via Ugo Niutta, 22 - 80100 Napoli (NA) - Mappa

14.23067530000003 40.8524157

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

Risposta rapida e cortese

veloce ed esaustivo

18-02-2017
Angioma

grazie professore

Il Professore non ha potuto dirmi molto, ma comunque le scarne e prudenti indicazioni sono state utili.

02-02-2017
Linfangite

Esaustivo e gentile

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Ciste
28-05-2017 - Chirurgia generale
Visto 32 volte
Aneurisma
28-05-2017 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 38 volte
Capillari
28-05-2017 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 42 volte
Frattura coste
28-05-2017 - Chirurgia generale
Visto 57 volte
Indolenzimento e gonfiore coscia dx
26-05-2017 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 57 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

Varici e capillari: "malattia che si vede". La flebologia estetica
18-01-2016 - Chirurgia vascolare e angiologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 7.040 volte
Varici ed inestetismi delle gambe. Consigli per l’estate
01-04-2013 - Chirurgia vascolare e angiologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 19.894 volte
Napoli, bimbo soffocato dalla mozzarella
20-03-2013 - Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso

7 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 7.148 volte
Dottore, quanti punti ho avuto? Miniinvasivo non vuol dire più semplice
02-09-2012 - Chirurgia generale

5 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 3.691 volte
Prestazioni sanitarie su Groupon. Vera convenienza o specchietto per le allodole?
01-11-2011 - Medicina generale

43 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 12.510 volte

Visualizza tutti gli articoli/news del blog

Ultimi articoli scientifici MinForma

Varici e capillari... a volte tornano: il problema delle recidive
01-11-2011 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 18.151 volte
Piercing: rischi e pericoli di una moda
16-12-2010 - Chirurgia generale
Visto 222.014 volte
Le calze elastiche
16-04-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 93.829 volte
Varici e gravidanza
11-01-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 38.225 volte
La sindrome post-flebitica
11-07-2009 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 46.489 volte

Visualizza tutti gli articoli MinForma

Glossario medico

Acrocianosi

Disturbo funzionale delle arteriole delle estremità che si manifesta con colorito violaceo della cute. Solo raramente queste affezioni sono la manifestazione di malattie dell'organismo a sfondo "reumatoide" o di affezioni della tiroide.

AGENESIA VALVOLARE

assenza di valvole venose dalla nascita

Algia

Sintomatologia dolorosa

Aneurisma

Dilatazione di un segmento vascolare (più frequentemente arterioso).

angiografia

Metodica diagnostica radiologica che consente la visualizzazione delle strutture vascolari mediante iniezione di mezzo di contrasto opaco ai raggi x.

Angiospasmo

Riduzione di calibro di un vaso per cause funzionali.

Aorta-toracica

Porzione dell'Aorta che decorre nel torace al di sopra del diaframma.

arteriopatia

Definizione generica di affezione di strutture arteriose, per lo più di tipo stenosante-ostruttivo.

CALZA ELASTICA ANTITROMBO

calza per profilassi della trombosi venosa

Calze elastiche

specifiche calze confezionate con tessuti e procedimenti atti ad applicare compressione graduata e predefinita agli arti inferiori.

Corona flebectasica perimalleolare

flebectasie sulla parete mediale del piede, manifestazione di Insufficienza Venosa Cronica (IVC)

day surgery

complesso organizzativo mediante il quale viene realizzata la possibilità di effettuare interventi chirurgici in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, in anestesia generale, locoregionale o locale

Doppler onda continua

metodica diagnostica basata sull’impiego di ultrasuoni che consente lo studio del sistema circolatorio periferico mediante la rilevazione della direzione e della velocità del flusso sanguigno.

Ectasia

dilatazione di un vaso

EDEMA

aumento di volume dei tessuti molli secondario a incremento del fluido interstiziale

elastocompressione

trattamento finalizzato al contenimento degli edemi ed alla compressione delle strutture venose mediante applicazione di apposite calze, tutori o fasceelastiche

Embolia

Migrazione di un embolo lungo il torrente venoso per lo più nel circolo polmonare

EMBOLO

trombo o frammento di esso che, distaccatosi dalla parte di una vena, migra nel torrente circolatorio.

EMORROIDI

dilatazionee protrusione delle vene dei plessi emorroidari

Endotelio

epitelio pavimentoso che costituisce il rivestimento interno del cuore e dei vasi

Erisipela

processo flogistico a carico dei tegumenti, svliluppatosi inizialmente nel sistema linfatico ad opera di germi patogeni (Streptococco)

FLEBECTOMIA

asportazione chirurgica di un tratto di vena

Flebite

processo flogistico a carico di una struttura venosa

Flebografia

procedura diagnostica flebologica con impiego di raggi X che prevede l’introduzione di mezzo di contrasto nel sistema venoso

FLEBOTROMBOSI

trombosi venosa con fenomeni flogistici assenti o attenuati

Incontinenza

perdita della capacità di un segmento venoso di trattenere il sangueevitandone il reflusso gravitazionale a causa di malfunzionamento del sistema valvolare

Insufficienza venosa

alterazione della normale funzionalità del sistema venoso con ridotta capacità al trasporto del sangue in senso centripeto (verso il cuore)

INSUFFICIENZA VENOSA CRONICA

manifestazioni cliniche di insufficienza venosa di lunga durata rappresentate da edema, corona flebectasica perimalleolare, atrofia bianca, dermatosclerosi, iperpigmentazione cutanea, ulcera

Ipertensione venosa

aumento del regime tensivo in un distretto venoso secondario ad alterato deflusso del sangue

IPODERMITE

infiammazione dell'ipoderma

Mostra altri termini

Linfangite

processo flogistico a carico dei vasi linfatici

LINFEDEMA

edema secondario a disfunzione del sistema linfatico con riduzione del drenaggio della linfa dai tessuti interstiziali.

linfodrenaggio

tecnica di massaggio per ottenere riduzione degli edemi periferici veicolando il fluido interstiziale attraverso il sistema linfatico

LINFODRENAGGIO MANUALE

tecnica di massaggio per ottenere riduzione degli edemi periferici veicolando il fluido interstiziale attraverso il sistema linfatico

LIPODERMATOSCLEROSI

retrazione fibrosa del tessuto cutaneo-sottocutaneo con adesione dei piani superficiali ai profondi. In queste aree la tensione parziale di ossigeno è ridotta con aumento del rischio ulcerativo. Rappresenta una fase avanzata della IVC

MESOTERAPIA

somministrazione intradermica distrettuale di farmaci mediante appositi aghi con applicazioni in campo estetico, reumatologico, traumatologico e dermatologico

MICROCIRCOLO

insieme dei vasi con dimensioni inferiori a 100 micron. Attraverso questi vasi avvengono gli scambi trofico-metabolici che intercorrono tra sanguee tessuti

Parestesia

alterazione della sensibilità degli arti o di altre parti del corpo caratterizzata da sensazione di bruciore, formicolio, iposensibilità o ipersensibilità tattile

PLESSO VENOSO

insieme di strutture venose interconnesse sul piano anatomofunzionale

PRESSIONE VENOSA

regime tensivo vigente in un distretto venoso

pressoterapia

trattamento per la riduzione degli edemi mediante compressione degli arti con impiego di appositi gambali e bracciali a più sezioni gonfiabili in maniera sequenziale dalla periferia verso la radice

Reflusso

movimento del sangue in direzione retrograda all’interno di un segmento venoso a causa di disfunzione del sistema valvolare

RITORNO VENOSO

circolazione del sangue attraverso il sistema venoso in direzione ortodromica dalla periferia verso il cuore

SAFENECTOMIA

asportazione di vena Safena

SCLEROSANTI

principi attivi farmacologici atti a determinare irritazione chimica e successiva

Scleroterapia

trattamento di varici e/o teleangectasie mediante iniezione al loro interno di specifico principio farmacologico atto a determinare irritazione chimica e successiva occlusione sclerotica.

SINDROME POSTFLEBITICA

manifestazioni anatomocliniche conseguenti ad una pregressa trombosi venosa profonda

SINDROME POSTTROMBOTICA

manifestazioni anatomocliniche conseguenti ad una pregressa trombosi venosa profonda.

SISTEMA VALVOLARE

insieme delle valvole di un segmento venoso che condizionano la progressione del sangue in direzione centripeta evitandone il reflusso

SISTEMA VENOSO PROFONDO

rete venosa collocata tra le logge muscolari degli arti deputata al trasporto del sangue dalla periferia verso il cuore

SISTEMA VENOSO SUPERFICIALE

rete venosa collocata all’esterno delle fasce muscolari deputata al drenaggio e raccolta del sangue dai tessuti cutaneo e sottocutaneo successivamente indirizzato al sistema venoso profondo attraverso le vene perforanti

SPUGNA PLANTARE

insieme di strutture venose situate nella pianta del piede che, mediante la compressione esercitata dalla deambulazione, contribuisce al ritorno venoso

STASI VENOSA

conseguenze cliniche dell’alterato ritorno venoso

stripping

tecnica chirurgica per l’asportazione di un tronco venoso tramite accesso alle sole estremità mediante apposita sonda

teleangectasie

dilatazione di piccoli vasi sanguigni, generalmente superficiali, che assumono l'aspetto di arborescenze sinuose di colore rosso vivo o rosso-bluastro e divengono visibili sull'epidermide.

TROMBO

prodotto della coagulazione del sangue all’interno di una struttura vascolare (arteria – vena).

Tromboembolia

effetti clinici della migrazione di un trombo o di un suo frammento

TROMBOFLEBITE

trombosi venosa con fenomeni flogistici etiologici o consensuali

TROMBOSI

processo fisiopatologico che conduce alla formazione di un trombo in un vaso con conseguente ostruzione totale o parziale dello stesso

Trombosi Venosa profonda

patologia ostruttiva a carico delle vene del sistema venoso profondo ad opera di trombo

Mostra altri termini

VALVOLE VENOSE

strutture della parete venosa che ostacolano il reflusso del sangue verso la periferia, favorendo altresì il ritorno verso il cuore

varici

allungamento, dilatazione e tortuosità di segmenti venosi

Varici congenite

varici legate a congenita anomalia del sistema venoso

VARICI ESSENZIALI

varici la cui comparsa viene riferita a costituzionale predisposizione delle strutture venose

VARICI PRIMARIE

varici essenziali non recidive

VARICI SECONDARIE

varici la cui comparsa è dovuta a pregressi eventi trombotici (v. sindrome postflebitica) o traumatici

VARICI TRONCULARI

varici a carico dei trochi safenici

VARICOCELE

dilatazione e incontinenza di vene dei plessi spermatici nell’uomo o delle vene utero-ovariche nella donna

VARICOFLEBITE

infiammazione di una vena superficiale ectasica

VENA

vaso che trasporta sangue deossigenato dalle varie parti del corpo in direzione dell'atrio destro del cuore

vene perforanti

strutture venose che mettono in comunicazione il sistema venoso superficiale con il profondo veicolando il sangue in direzione di quest’ultimo

Visualizza tutto il glossario medico

Eventi e congressi

LA COMUNICAZIONE OLTRE LA INFORMAZIONE IN CHIRURGIA ONCOLOGICA
20/03/2015 TREVIGLIO (BG) - Oncologia medica
Visto 524 volte
"Insufficienza Venosa degli Arti Inferiori"
11/10/2014 NAPOLI (NA) - Medicina di base
Visto 903 volte

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976 presso 2a FACOLTA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI. Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli.

Perfezionato in: Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Note e interessi

Specializzato in:
- Chirurgia generale
Conseguita nel 1982 presso la 2a Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Napoli col massimo dei voti
- Chirurgia vascolare e angiologia
Conseguita nel 1988 presso la 2a Facolta di Medicina e Chirurgia dell'Università degli...

Leggi tutto

studi di Napoli col massimo dei voti e lode.
Diploma di Perfezionamento in Chirurgia delle Ernie della Parete Addominale istituito nel 1994 ai sensi dell’Art 17 del D.P.R. 162/82 presso la Chirurgia Generale della 2a Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli

Idoneità nazionale a Primario di Chirurgia Generale nel 1988.
Idoneità nazionale a Primario di Chirurgia Vascolare nel 1990.

Curriculum vitae

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976 presso 2a FACOLTA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI col massimo dei voti e lode. Specializzato in:  - Chirurgia generale   Conseguita nel 1982 presso la 2a Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Napoli col massimo dei voti  - Chirurgia vascolare e angiologia   Conseguita nel 1988 presso la 2a Facolta di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Napoli col...

Leggi tutto

massimo dei voti e lode. Diploma di Perfezionamento in Chirurgia delle Ernie della Parete Addominale istituito nel 1994 ai sensi dell’Art 17 del D.P.R. 162/82 presso la Chirurgia Generale della 2a Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Idoneità nazionale a Primario di Chirurgia Generale nel 1988. Idoneità nazionale a Primario di Chirurgia Vascolare nel 1990. E’ stato interno presso la Clinica Chirurgica della 2a Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Napoli (Prof. G. Zannini - Prof. G.C. Bracale) dal 1975 al 1980, svolgendo regolare attività scientifica ed assistenziale, partecipando regolarmente ai turni di Sala Operatoria; ha inoltre collaborato attivamente al servizio di angiografia per lo studio dei pazienti vasculopatici. Ha espletato Tirocinio Pratico Ospedaliero (art. 74 del D.P.R. 27/03/1969 n° 130 e succ. modifiche) nel semestre marzo-agosto 1977, con giudizio finale di “ottimo” presso la Divisione di Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso dell’Ospedale “A. Cardarelli” di Napoli. Assistente chirurgo presso la Divisione di Chirurgia d’Urgenza dell’Ospedale “Ascalesi” di Napoli (Prof. A. Giardiello) dal 19-03-1979 al 09-10-1990. Aiuto Chirurgo presso la stessa Divisione dal 10-10-90 (vincitore di concorso) e successivamente con qualifica di Dirigente fino al 24-11-2103. Presso questa struttura ha ricoperto dal 1986 al 2007 il ruolo di Responsabile dell'ambulatorio Chirurgico per le Malattie Vascolari e dal 2003 di Referente per l'implementazione e l'organizzazione della Day-Surgery.
Dal 25-11-2013 al 30-11-3015 Dirigente Medico presso la U.O. di Chirurgia Generale dell'Ospedale S.M.d.P. degli Incurabili.
Docente presso la Scuola per Tecnici di Radiologia dell’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Napoli negli anni 1981/82 e 1982/83. Autore o Coautore di oltre cinquanta pubblicazioni su riviste Italiane e Straniere. Ha partecipato ad innumerevoli Congressi e corsi di Aggiornamento in qualità di Relatore o Docente su temi di Chirurgia Generale e Vascolare. Ha partecipato alla organizzazione e alla realizzazione dei seguenti Congressi, promossi dalla Divisione di Chirurgia d’Urgenza dell’Ospedale “Ascalesi” di Napoli: 1) Problemi Chirurgici nel paziente epatopatico (Segreteria Organizzativa Napoli 21/06/1986) 2) La litiasi biliare complicata (Segreteria Scientifica - Napoli 12-12/06/1987) 3) Recenti Acquisizioni in Tema di Patologia del Fegato e delle Vie Biliari (Napoli 28/02/1990) 4) Surgery of Complications in Hepatic Cirrosis (Comitato Scientifico - Napoli 29-31 marzo 1990) 5) La Chirurgia d’Urgenza in Campania – Realtà Prospettive – XVI Congresso Regionale ACOI Campania (Segreteria Scientifica - Napoli, 11 e 12 Novembre 2005)
6) Medicina nella Rete (Comitato Organizzativo - Napoli, 12 ottobre 2009
Iscritto alla Società Italiana di Chirurgia, all’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, alla Società Italiana di Flebolinfologia, alla Società Italiana di Chirurgia Tecnologica e Computer-Assistita, alla Associazione Italiana Flebologi in Internet, alla Associazione Flebologica Italiana.

Sito web

Attività su Medicitalia

Il Dr. LUCIO PISCITELLI è specialista di medicitalia.it dal 2000.

È referente scientifico di medicitalia.it per le specializzazioni di Chirurgia generale, Chirurgia vascolare e angiologia, Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso.

Elenco specialisti referenti d'area