staff_vampate_menopausaIl 28 giugno 2013, l’FDA ha approvato un trattamento non ormonale per le vampate di calore associate alla menopausa

Ci sono vari tipi di trattamento ormonali approvati dall’FDA per i disturbi vasomotori della menopausa, ma questo è il primo di tipo NON ormonale.

Si tratta della paroxetina , attualmente l’unico trattamento non ormonale per il trattamento delle vampate menopausali di intensità moderata e grave approvato dall’FDA.

La paroxetina, è un farmaco antidepressivo, inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina, la sicurezza e l’efficacia di questo farmaco sono state testate in due studi randomizzati in doppio cieco, controllati con placebo su un campione di 1175 donne in post menopausa per un periodo di 12 e 24 settimane rispettivamente.

E’ stato visto che la paroxetina riduce le vampate rispetto al placebo attraverso un meccanismo d’azione che però non è ancora conosciuto.

Le vampate sono un disturbo che colpisce circa il 75% delle donne in menopausa e può diventare molto fastidioso e compromettere la vita di relazione delle donne quando è particolarmente intenso.

Dato che molte donne non possono o non vogliono assumere la terapia ormonale sostitutiva per trattare questo disturbo, questo farmaco potrebbe quindi rappresentare una possibile opzione terapeutica.

Per ulteriori informazioni sulla fonte della notizia, sul nome commerciale del farmaco, gli effetti collaterali e ulteriori approfondimenti cliccare sul seguente link:

http://www.fda.gov/NewsEvents/Newsroom/PressAnnouncements/ucm359030.htm

 

Per ulteriori approfondimenti sulle vampate e la menopausa: