Qualche giorno fa all’Expo Milano 2015, in occasione di un workshop organizzato dal Ministero della Salute, si è parlato di menopausa e alimentazione, focalizzando l’attenzione sui cibi da scegliere in questa fase particolare della vita delle donne per vivere in salute.

La dott.ssa Sara Farnetti, nutrizionista, ha spiegato che:

 "Ogni pasto –in menopausa - e' un progetto ormonale e bisogna capire come utilizzare gli alimenti, come metterli insieme per ripristinare equilibrio ormonale. In menopausa, c'e' una riduzione degli estrogeni, un aumento degli androgeni e aumenta l'insulino-resistenza. Bisogna, quindi, tenere bassa l'insulina come il cortisolo. Ecco allora che l'errore comune, per esempio, e' quello di mangiare alla sera un piatto di carne, pensando che una dieta proteica contrasti l'aumento di peso, ma la carne aumenta il cortisolo che di notte non va bene, vanificando gli effetti. Meglio mangiare la carne a pranzo, piuttosto, e con un po' di pane perche' non devono mancare i carboidrati".

 “Alla sera - ha proseguito la dott.ssa Farnetti -, va bene un piatto di pasta e non e' vero che fa ingrassare, basta non affiancargli zuccheri come pane o frutta e mettendoci per esempio verdure. Non dobbiamo fare diete iperproteiche, una minima quota di carboidrati va gestita. Va benissimo una pasta aglio olio e peperoncino con della cicoria romana, evitando la carne che aumenta il cortisolo".

 "La frutta e la verdura fa benissimo, ma va messa al posto giusto: non bisogna andare a letto con lo zucchero, non va mangiata con la pasta. Non e' neanche detto che stia bene sempre con tutte le verdure, mentre e' perfetta accanto alle proteine e ai grassi nobili come quelli delle noci per l'equilibrio pancreatico".

 Nel corso di questo evento è stato affermato anche che:

“La menopausa,è una condizione fisiologica, naturale. Nutrirsi in modo adeguato, scegliendo alimenti e associazioni alimentari su misura, è indispensabile per viverla bene e sentirsi al meglio. L'alimentazione in menopausa dovrà contenere proteine, vitamine e minerali per prevenire l'osteoporosi. E' importante consumare ad ogni pasto frutta e verdura verde e gialla, come uva, kiwi, arancia, carote, peperoni, broccoli, uova, ma non bisogna dimenticare di aggiungere la vitamina E dell'olio extravergine che rende davvero efficace l'azione di queste sostanze.

Andranno poi limitati gli alimenti ad elevato carico glicemico, utilizzati prevalentemente grassi vegetali monoinsaturi e aumentato l'apporto di acidi grassi essenziali della seri omega 3 per prevenire il declino cognitivo oltre che le malattie cardiovascolari.

A cena, in particolare, è bene evitare sostanze stimolanti che favorirebbero l'insonnia e le vampate di calore. E' poi opportuno mangiare di più cibi ricchi in antiossidanti e fitoestrogeni, come broccoli, cipolle, aglio, legumi, salvia e rosmarino".

 In conclusione: "in menopausa è importante adottare un adeguato stile di vita e la giusta strategia alimentare

 

Riflessioni personali

La menopausa è una fase della vita della donna, non è una malattia, e per poterla vivere in buona salute è fondamentale uno stile di vita corretto e una alimentazione equilibrata e adatta alle esigenze della donna in menopausa.

Riuscire a seguire uno schema alimentare appropriato per evitare di ingrassare, perdere il peso in eccesso e conoscere gli alimenti che aiutano a prevenire e anche a “curare” quei disturbi tipici dell’età menopausale, devono diventare degli obiettivi importanti per ogni donna.

Il ginecologo può essere una delle figure più incisive e determinanti in questa fase della vita della donna e può guidarla, consigliarla e aiutarla a trovare una “strategia alimentare” che sia ottimale anche per "curarsi a tavola"… e con gusto!

Vi invito a leggere questi articoli di cui vi allego i link, dove potrete trovare spunti, suggerimenti e anche ricette per una corretta e gustosa alimentazione in menopausa per vivere bene e in salute:

 

Fonte:

https://www.agi.it/salute/expo-2015/notizie/in_menopausa_ogni_pasto_e_progetto_ormonale-201507101251-cro-rt10061