Disfunzione erettile e emorroidi

Buonasera,

Ho effettuato visita andrologica in quanto ho problemi di disfunzione erettile, provo meno eccitamento e l’erezione è molto faticosa raggiungerla anche da solo e non piena.

Tutti gli altri esami, ormonali e del sangue sono ok, anche visita al cuore sotto sforzo ok, ho avuto il colesterolo a 290 per anni ora è a 220.


Il tutto è iniziato con un dolore al perineo più di un anno fa arrivato anche al testicolo destro e base del pene che purtroppo mi sono auto curato pensando fosse una prostatite con mesi di compresse di serenoa.
Inoltre con il medico di base pensando fosse prostatite mi ha prescritto un antibiotico il quale ai tempi ha migliorato la situazione.


Ho avuto forti emorroidi per 4 anni, in tutto questo periodo ho esagerato con supposte proctosedil e pastiglie visaven.
Inoltre ho utilizzato anche prisma fiale su garza.
La mia domanda è se tutto ciò che ho preso abusandone può aver ristretto l’afflusso del sangue al pene.

Ciò che mi fa sorgere il dubbio è che dopo tutto queste cure da oltre un anno non soffro più di emorroidi ma ho disfunzione erettile

L’andròlogo per ora mi ha prescritto rabestrom 25 con diagnosi di disfunzione psicologica e non sembra credere che ci sia una correlazione tra emorroidi e disfunzione erettile.

Con questo medicinale funziono ma se non lo prendo sono da capo.


Vi ringrazio per una risposta.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.8k 462 2
Caro lettore
spesso una disfunzione venosa può determinare vene varicose alle gambe, varicocele, emorroidi ed incapacità a raggiungere una ottimale rigidità del pene ed a mantenerla nel tempo impedendpo rapporti sessuali soddisfacenti
consulti un andrologo, esame rigiscan, ecocolordoppler dinamico, dosaggi ormonali
il prodotto che le hanno consigliato agisce sulle arterie e potrebbe anche migliorare la disfunzione erettile ma , certo, non risolve il suo problema
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

La prostatite è un'infiammazione della prostata molto diffusa. Si manifesta con bruciore alla minzione, può essere acuta o cronica: tipologie, cause e cura.

Leggi tutto