Minoxidil 5% , varicocele operato con scleroembolizzazione, problemi di erezione

Buongiorno,
Sono un ragazzo di 36 anni che si è operato un mese fa circa di varicocele III grado al testicolo SX, con tecnica di scleroembolizzazione, dovuto a dolore e ipotrofia al testicolo (destro 20 ml - sinistro 16 ml).

Assumo da circa 10 anni Minoxidil 5% topico per problemi di alopecia androgenetica diagnosticata.

Noto però che negli ultimi 2/3 anni (prima ci facevo meno caso) di avere problemi di erezione, vigorosità del pene, calo della libido e desiderio sessuale.

Spesso e volentieri non riesco a terminare il rapporto sessuale; come se non avessi più il controllo.

Ho provato a fare dei accertamenti con il dosaggio ormonale ma pare che i valori rientrino nella norma; di seguito i risultati:

ESAME ESITO U.
M. VALORI DI RIFERIMENTO
TSH 1, 33 mUI/L 0, 35 - 3, 75
TESTOSTERONE TOTALE 524, 70 ng/dL 241, 00 - 827, 00
FSH 1, 99 UI/L
LH 2, 33 UI/L
PROLATTINA 3, 86 ug/L Uomini: 2, 10 - 17, 70
17-BETA ESTRADIOLO 31, 30 ng/L Uomini: fino a 40, 0
TESTOSTERONE LIBERO 7, 40 ng/L Uomo adulto: 4, 50 - 42, 00

Non so se ho un problema di natura ormonale oppure se sia dovuto all'utilizzo del farmaco; sto cercando di ridurre le dosi settimanali e mi sto accorgendo che ci sia un miglioramento.

Vorrei capire meglio anche perché eliminare il minoxidil significherebbe perdere i capelli definitivamente.

Cosa mi consigliate di fare?
L'andrologo dove sono andato mi ha consigliato di sospendere il farmaco, ma non so se è la soluzione migliore.

Vorrei altri pareri.

Grazie mille
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 56.4k 1.2k 649
Gentile lettore,

il Minoxidil è un farmaco usato per il trattamento dell'alopecia androgenica ed è un vasodilatatore con effetto antiipertensivo.

Poco sembrerebbe fare sull'erezione ma ora bene risentire il suo andrologo e nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie ,  Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto