Utente

Buongiorno,
vorrei avere conferma, circa la non contemporaneità di utilizzo del priligy con i farmaci per la disfunzione erettile, in quanto l'andrologo che mi segue ha parlato di possibili problemi che potrebbero sorgere (non ricordo se a livello di pressione o altro) e non vuole assumersi la responsabilità di farmeli utilizzare contemporamente.

Che ne pensate?

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto ci trasmette non é molto chiaro.Non capisco perché ci debba o possa essere un'incompatibilità tra la terapia per la disfunzione erettile e l'assunzione di dapoxetina. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dott. Izzo,
quindi, deduco che la dapoxetina ed i farmaci per la disfunzione erettile si possano assumere contemporaneamente, senza creare alcun problema di salute.

[#3] dopo  
Utente
Ho scordato di scrivere che mi è stato prescritto il Campedex 5, lo sto utilizzando da quasi due mesi, ma con scarsi risultati.

[#4]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é corretto paragonare i potenziali effetti di molecole con azione specifica sulla disfunzione erettile, con sostanze ad effetto aspecifico.Ne parli con lo specialista di riferimento.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#5]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

prima di una terapia sarebbe importante capire se la sua "scarsa gestione" della eiaculazione sia elemento fondamentale o non isa, invece, la conseguenza di problemi circolatori erettili che le impediscono di avere una ottimale rigidità e di mantenerla per un tempo adeguato.
qualche volta la tempistica eiaculatoria migliora con l'uso dei faramaci 5PDEi.
comunque non ci sono controindicazioni particolari alla associazione con la dapoxetina.
ha mai valutato l'uso del caverjet o del vitaros?
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dott. Pozza,
ho effettuato alcuni esami presso un centro andrologico e non è risultato nessun problema, mi è stata diagnosticata un'ansia da prestazione. Sono per caratterialmente ansioso e questo lo sapevo. È da tre anni che cerco di risolvere questo problema, ho cambiato due andrologi e sono stato seguito anche da due sessuologhe.Il terzo andrologo, mi sta facendo usare il levitra da 20 (gli altri si erano limitati al cialis da 5)e, sinceramente, qualche volta sono riuscito a portare a termine il rapporto. Ho notato che sugli effetti del farmaco influisce molto il cibo. A stomaco vuoto è potentissmo, ma se ho mangiato, anche se sono passate 3/4 ore, gli effetti sono più bassi

[#7] dopo  
Utente
Gli altri, mi avevano prescritto cialis da 5 più emla oppure sempre cialis da 5 e yohimbina con entact o daparox. Il tutto con scarsi risultati.