Utente 463XXX
Buonasera,sono un uomo di 43 anni e da sempre soffro di eiaculazione precoce(1 massimo 2 minuti) la quale ha reso sempre difficili i miei rapporti di coppia fino a farli rompere.
Ho visitato diversi professori, androloghi e anche un sessuologo ma da tutti ho ricevuto sempre la solita risposta, vale a dire che non esistono cure vere e proprie per questo tipo di patologia.
Qualcuno di essi mi ha prescritto il Priligy che io ho naturalmente provato ma apparte gli effetti collaterali(nausea,bocca secca...) che si possono resistere la mia libido scendeva talmente tanto da non riuscire ad avere una erezione duratura.
Negli ultimi paio di anni ho scoperto in internet che si può utilizzare la combinazione sidenafil con dapoxetine e devo dire che a me personalmente ha funzionato, riesco ad avere un rapporto sessuale che dura dai 15 si 20 minuti mantenendo un erezione buona.
Ne assumo di media 50ng sidenafil insieme a 30ng dapoxetine contemporaneamente due volte alla settimana.
Gentili dottori, la mia domanda è se con il lungo andare questi medicamenti possono essere nocivi per la mia salute ed inoltre se il mio organismo si potrebbe assuefare.
Vi ringrazio in anticipo per la gentile e competente risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

spero che la combinazione di farmaci che lei ora assume sia seguita da esperto andrologo.

Detto questo le ricordo che la Dapoxetina e il Priligy sono praticamente lo stesso farmaco mentre il Sildenafil corrisponde al più noto e storico Viagra.

Se comunque desidera avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Egregio dottor Beretta, la ringrazio per la sua pronta e gentile risposta.
Da ciò che leggo posso dedurre che l'assunzione di entrambi i farmaci contemporaneamente può essere rischiosa o dannosa per la mia salute.
Per il momento non ho alcun riscontro e neanche sintomi di assuefazione.
Devo consultare periodicamente un andrologo e sottopormi a specifiche analisi?
Lei mi consiglierebbe di provare ad usare dei farmaci giornalieri ( antidepressivi SSRI)?
Gentili saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come può bene comprende pure lei, da questa postazione, difficile, anzi molto pericoloso, darle delle indicazioni terapeutiche mirate e particolari come quelle da lei indicate senza conoscere in diretta la sua reale, e non solo riferita, situazione clinica; bene che lei consulti o riconsulti ora in diretta sempre il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com