x

x

IPP o altro?

Quanti tipi di preservativi esistono? 👉Scegli il più adatto a te!

Buongiorno, sono stato dal medico per un piccolo nodulo nel pene, fatta l'ecografica è risultata "una calcificazio di 6.6mm x 2mm, TRA i corpi cavernosi"

Il pene non presenta nessuna curvatura e solo in qualche opportunità ho avuto qualche dolorino nell'erezione. Il medico mi ha indicato di prendere VIT E 300ml x gg x 20 gg x 3 mesi e, Piascledine 4 comp x gg x 20 gg x 3 mesi, per poi ricontrollare.

Pensate che sia IPP? in che fase visto che ho scoperto il nodulo di un giorno all'altro a fine giugno? Sarebbe opportuno fare altro tipo laser, ecc?
Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,3k 1,2k 1,1k
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembra un piccolo nodulo di IPP ed il "dolorino", da lei lamentato, ci indicherebbe che la situazione è iniziale ed ancora attiva.

Detto questo, se dubbi sulla diagnosi e la terapia ricevuta, nulla le vieta di sentire un altro parere sempre in diretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie.
essendo ancora attiva, pensa che il trattamento sia adeguato?, si potrebbe fare di più per "arrestarla"?
Grazie ancora
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,3k 1,2k 1,1k
Il trattamento potrebbe essere adeguato.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

avrei un'altra domanda. Sto seguendo il trattamento di cui sopra e inoltre prendo anche il propoli che da quanto ho letto farebbe bene ed in ogni modo non fa male, quel che mi sembra strano è la sensazione che questo nodulo muti e cambi leggermente sia forma che dimensione, a volte sembra più grande, forse allungato, a volte più piccolo come una palina e cosi via. è possibile? significa qualcosa?
Fra pochi giorni finirò la seconda tranche di 20 gg di Vit E, per poi aspettare 10gg ed iniziare con la terza e "ultima" tapa, cosa mi dovrei aspettare?
Posso avere rapporti normalmente?

Grazie
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,3k 1,2k 1,1k
Gentile lettore,

se percepita riduzione della placca mi sembra che la terapia indicatale sia quella da seguire.

Generalmente si consigliano rapporti sessuali ben lubrificati e bene evitare qualsiasi micro traumatismo al pene.

Un cordiale saluto.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio