Utente 443XXX
Gentile Dottore,
sono un ragazzo di 21 anni. Mi sono recato dall'urologo con un'ecografia testicolare che cita : testicoli nella norma, varicocele bilaterale limitato al funicolo più rilevante a ds e privo di segni di reflusso. Inoltre ho detto al medico che il volume dell'eiaculato a volte era davvero scarso e si limitava ad un paio di gocce. L'urologo mi ha detto che poteva esserci un'ostruzione e vedendo l'eco ha detto che forse i deferenti non avevano lume e che forse c'era in ballo una mutazione Ctfr. Ho dunque in prima battuta eseguito lo spermiogramma e l'esito è il seguente:

Quantita` : 2.0 ml 2.0 - 6
Aspetto : LATTESCENTE
Colore : CREMOSO
Omogeneizzazio.: COMPLETA DOPO 1/2 H
Viscosita` : NORMALE normale
pH : 7.63 7.2 - 8.0
Marker di Funzionalita` Prostatica:
Citrato : 5.24 mg/ml 2 - 6
Marker vescicole Seminali:
Fruttosio : 1.96 mg/ml 1.5 - 5.0

C.Spermatozoi : 53 MILIONI/ml 20 - 200
Morfologia :
F. normali : 70 Sup. 60%
F. anormali : 30
MOBILITA` : Sup. 50 % alla 1 ora
Mobili Poco mobili Immobili
(o non progressivi)
Dopo 1 h a 25° : 52 3 45
Dopo 2 h a 25° : 48 2 50

Es.microscopico: DISCRETO NUMERO DI SPERMATOZOI.
RARI ELEMENTI GERMINALI IMMATURI.
Conclusioni : NORMOSPERMIA.

Dunque dottore, gentilmente le chiedo, cosa se ne può dedurre? Il volume seminale al limite basso è semplicemente una mia caratteristica? E' necessario intervenire sul varicocele? Nessuna ostruzione?
La ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le seguenti cose sono certissime:
1) il volume dell' eiaculato in corso di spermiogramma è sempre più basso che normalmente. Ergo tranquillo ed è assai improbabile che ci sia ostruzione
2) il problema principale di quel varicocele è che c' è sempre qualcuno che lo vuole operare (troppo piccolo). Ergo se lo tenga.
3) Ecograficamente il lume dei deferenti non si vede, e se anche fossero ostruiti il volume dell' eiaculato sarebbe normale. Il volume è dato da prostata e ghiandole uretrali, e non da spermatozoi
4) quello spermiogramma ha troppe forme normali per essere attendibile: è fatto male, l' unica cosa attendibile è il volume. Ergo lo rifaccia in centro che segue le norme della organizzazione mondiale della sanità.
5) I mutanti ctfr non hanno spermatozoi nell' eiaculato.
6) Se è vero, e stento a credere, che il collega così ha detto, cambi andrologo.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Gentile Dottore, la ringrazio per la risposta completa. Dunque eseguirò di nuovo uno spermiogramma secondo le norme e vediamo ciò che accadrà. L'intervento in questo caso è escluso anche se dovesse uscire uno spermiogramma non buono, o in quel caso la situazione va rivalutata? La ringrazio, quando l'avrò rifatto lo pubblicherò qui. Tra l'altro non sarebbe un problema per me raggiungerla ,prenotando una visita, nel suo studio se lei mi dirà che è necessario. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
L intervento è escluso, se lo spermiogramma è alterato lo è per altri motivi. Lo faccia, se è a posto siamo a posto così, se è alterato ci vediamo
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org