Utente 356XXX
Buongiorno,
il mio compagno ha 44 anni ed io 42.
Da tempo proviamo ad avere un figlio ma nulla. Lui ha effettuato lo spermiogramma ed il risultato è disastroso. Tra spermatozoi immobili e amorfi, soltalto il 10% è nella norma ( all'età di 30 anni è stato sottoposto ad intervento di varicocele).
La mia domanda è questa, dovendo partire da zero: a chi dobbiamo rivolgerci? L'urologo, l'andrologo o direttamente un centro di fecondazione assistita? tramite ginecologo?
Ringrazio per l'attenzione che vorrete rivolgere a questa mia e porgo cordiali saluti.
MP

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

se veramente il liquido seminale del suo compagno è "disastroso", allora bisogna sempre sentire, in prima battuta, un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Grazie mille Dottore.
Le auguro una buona giornata.
MP