Utente 481XXX
Buongiorno,
Ho una domanda veramente importante.

Premessa:
Ad Agosto ho avuto un grave infortunio al ginocchio. La diagnosi è stata la seguente: Lussazione con rottura di entrambi i crociati e lesione punto d'angolo postero esterno.
A settembre ho subito la prima operazione di ricostruzione del punto d'angolo postero esterno. Il decorso clinico è stato abbastanza regolare. Il giorno 19 Gennaio invece ho subito la seconda operazione ad entrambi i crociati. È da Settembre quindi che non faccio attività sportiva. Solo pesistica per il busto.

La mia domanda è la seguente.
Sono un paio di settimane che durante il rapporto con la mia ragazza, ad un certo punto l'erezione scompare, senza motivo. Il pene prende vita e dopo muore senza una reale motivazione. Ieri sera ho notato che succede spesso durante il cambio posizione.
Io attualmente porto ancora il tutore a 6 punti. La situazione è molto imbarazzante e fastidiosa nonostante la mia ragazza sia veramente comprensiva.

Essendo una persona abituata a far moltissima attività sportiva ed essere autosufficiente, questa condizione mi sta facendo passare veramente un brutto periodo sia a livello fisico che mentale facendomi passare giornate difficili psicologicamente parlando.

La mia domanda è la seguente. Indirettamente il mio infortunio può causare questa perdita di erezione? Il fatto che non faccia attività sportiva (cardio in particolare) può essere un problema?

Il fatto è che durante il rapporto , quando succede, inizio a pensare al problema e non si alza più creando una situazione imbarazzante. Penso costantemente a questa cosa, giorno e notte. Sto cercando rimedi naturali ma non so nemmeno da dove partire. Sono veramente in difficoltà e non so come comportarmi.

Prima succedeva sporadicamente, causato magari dalla stanchezza ma si trattava di una o due volte al mese. Addirittura meno! Da quando ho subito la seconda operazione è diventato sempre più frequente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere i "rimedi naturali" e non faccia correlazioni cliniche improbabili tra gli interventi chirurgici subiti e i suoi disturbi sessuali.

E' arrivato ora il momento di sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com