Utente 482XXX
Buongiorno
O 68 anni da 45 sposato . mie ultimi due anni o un problema di erezione consistente, l erezione inizia bene ma dopo un po' diventa moscio
per questo o problemi di avere un rapporto.
Qualche anno fa mi sono rivolto a un andrologo : prima abbiamo parlato di vita e poi di sesso ,mi a fatto una puntura sul pene senza nessun risultato, ma prescritto delle mini pastiglie di Cialis da prendere una al giorno per un mese ma il risultato non e stato positivo
non ma prescritto nessuna analisi di laboratorio ,per vedere se cera qualcosa che non andava fisicamente.
Il mio medico non ma saputo dar nessun consiglio che quello di rivolgermi a lo specialista sopra citato.
Sapreste consigliarmi quale sia la strada giusta da percorrere quale analisi eseguire per saperne di più ?
In attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve
come ben sa sono tante le componenti organiche e psicogena che possono influire sul sistema erettile
innanzitutto è bene eseguire anche il dosaggio del testosterone della prolattina del cortisolo e dell'omocisteina e prolattina e nello stesso tempo eseguire un test vascolare che lei riferisce essere stato eseguito senza particolari risultati
una volta individuate le cause ormonali o vascolari chiaramente la terapia deve essere dedicata in tal senso
spesso è anche utile affrontare un colloquio con il sessuologo clinico
sono molte le molecole di natura farmacologica che possono aiutarci ognuno di noi risponde a diversi dosaggi e diverse molecole, su questo argomento serve poi un rapporto continuativo ed empatico con il proprio andrologo di fiducia
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.