Utente 468XXX
salve dottori
Sono un ragazzo di 20 anni
ho fatto un intervento che i chirurgi dicono molto vicino nella zona pelvica e da questo intervento non riesco ad avere un erezione erezione 0%
mi hanno datto cialis 5 mg ogni giorno da 2 mesi ma non vedo nessun miglioramento
ho paura da cosa mi puo avere acaduto

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
CAro signore bisogna vedere tipologia di intervento e patologia che la ha portato all intervento stesso. Niente può essere detto se queste due condizioni non sono state soddisfatte
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 468XXX

allora ho soferta da 8 anni dal colite ulcerosa
o fatto i 3 interventi clasici

colectomia totale ileostomia
costruzione della j pouch ed chiusura ileostomia
il problema del erzione e dall secondo intervento da quasi 3 mesi
"prima dell secondo intervento non ho mai avuto problemi con erezione

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lei è concisetto per cui questa è la risposta: ne più ne meno. La possibilità di deficit erettile definitivo è presente, i nervi della erezione sono vicini alla sede di intervento. Se metteva due righe su come aveva operato e individuato le strutture avrei potuto quantificare. Tale possibilità non è frequente, entro un anno la situazione può migliorare poi diviene stabile. La terapia va bene, per cui non resta che proseguire
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org