Utente 270XXX
Buongiorno, ho già provato a scrivere ma non sono riuscita ad ottenere una risposta esauriente tale da rendere più chiari i dubbi che mi assillano da qualche giorno.
Ho avuto dei rapporti protetti, il mio ragazzo al termine del rapporto si è tolto il preservativo e ha eliminato i residui rimasti solo con un fazzoletto di carta senza però l'utilizzo di acqua. Se successivamente, dopo diversi minuti, io l'ho toccato e ho poi toccato anche internamente me stessa e, stessa cosa ha fatto lui verso di me, possono i residui di liquido seminale (del rapporto protetto di prima) essere ancora capaci e vitali tali da instaurare una gravidanza? Spero che qualcuno possa aiutarmi e darmi un parere. Grazie infinite!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

come già scrittole, quelle da lei raccontate sono "dinamiche sessuali" complesse, ma apparentemente non drammatiche, almeno da un punto di vista contraccettivo, anche perché generalmente i preservativi contengono e sono lubrificati con creme spermicide.

Difficile darle comunque una risposta precisa a un quesito così complesso e particolare me dirle "quante possibilità possono esserci di incorrere in una gravidanza non desiderata”.

Cerchi in futuro di aumentare le sue attenzione evitando sempre situazioni "non protette"; viste comunque le sue ansie e le sue paure verso la possibilità di gravidanze indesiderate, è bene sentire in diretta anche il suo o la sua ginecologa e pensare ora a metodi contraccettivi più sicuri.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com