Utente 309XXX
Buongiorno,
ho 41 anni e da tempo ho grosse difficoltà nel raggiungere l'orgasmo durante il rapporto.
Manualmente anche tramite la mia partner non ho alcuna difficoltà, e non riscontro difficoltà nemmeno nell'erezione, ma durante la penetrazione non sento la stimolazione, è come se non sentissi nessuna frizione, come se mancasse una reale stimolazione.
Ho fatto già una visita andrologica, ho fatto notare che ho una curva del pene verso il basso, ma mi è stato detto che questo non crea problemi, in quanto non ho fastidi/dolori.
Però mi chiedo da cosa derivi questo problema, è come se la posizione assunta durante la penetrazione non mi stimolasse minimamente; ho provato della variazioni, stando sopra sento un po' di più, ma sempre poco e questo crea grosse difficoltà.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

mi sembra che le siano già state date nei precedenti suo post precise indicazioni.

Che dice il suo andrologo di fiducia?

Già sentito eventualmente il suo psicologo di riferimento?

Da questa postazione purtroppo possiamo solo intuire le sue problematiche cliniche ma non capire e comprendere per bene il suo reale stato d'ansia o se il suo incurvamento del pene è una situazione anatomica significativa.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
Le abbiamo già risposto, e le risposi anche io.

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/591280-eiaculazione_ritardata.html

Ha poi seguito le nostre indicazioni?

Online. Non si può ne fare diagnosi - e per l’e.r è anche abbastanza lunga - ne curare la sua disfunzione sessuale.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it