Utente 482XXX
Gentilissimi Medici,

ad ottobre 2017 sono stato operato alla prostata con metodo TURP (esame istologico post intervento negativo, lieve prostatite cronica).

L'intervento è andato bene in quanto ho recuperato un flusso urinario che è forte ed ottimale, anche se devo dire i disturbi post intervento sono stati notevoli (forti bruciori, ematuria, dolore all'ano, ecc:) e posso dire di avere cominciato ad usufruire dei benefici dell'intervento dopo circa due mesi di sofferenze...

Come consigliatomi ho aspettato circa 40 giorni prima di avere rapporti sessuali e quando ho ricominciato ho constatato purtroppo che oltre alla mancanza di eiucalazione (ero stato informato e la cosa non mi ha dato fastidio) l'orgasmo è notevolmente diminuito di intensità, come il piacere durante il rapporto sessuale...

Ne ho parlato con l'Urologo che mi ha assicurato che non centra nulla con il tipo di intervento che ho subito e che con il tempo la situazione si andrà sempre più a normalizzare...

Ho fatto anche gli esami ormonali per la funzionalità tiroidea e la titolazione del testoterone e prolattina ed altri che ora non ricordo, che sono risultati tutti normali, anzi il testosterone è leggermente superiore ai valori limite!!!

Sono alquanto amareggiato ed ho sempre meno voglia di fare sesso in quanto provo pochisimo piacere e l'orgasmo è quasi assente...

Cosa mi consigliate?

Grazie!!!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo questo tipo di interventi endoscopici portano sempre ad una alterazione dell'evento eiaculatorio e questo può essere seguito a sua volta da un calo della sensazione orgasmica e del desiderio, quest'ultimo generalmente si riconquista parzialmente nel tempo.

Bene ora comunque risentire in diretta il suo urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Grazie Dr. Beretta!!! Spero di recuperare nel tempo la sensazione orgasmica...

Ancora grazie per l'ottimo lavoro che fate!

[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
aggiungo qualche nota a quelle del dr. Beretta.

Dovrebbe valutare, unitamente all’androlo che la segue, la terapia riabilitativa sessuologica post intervento di TURP.

Non tutti i sessuologi sono formati per farla, ma chi segue pazienti urologici o chirurgici, si.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#4] dopo  
Utente 482XXX

Grazie Dr.ssa Randone,

Attualmente prendo su prescrizione del mio Urplogo Cialis 5mg anche se non ho problemi fortunatamente di erezione...

Ma il problema sul piacere e sull'orgasmo rimane...

Provo a riparlarne con il mio Urologo, anche se mi ha detto che i miei problemi non hanno nulla a che fare con l'intervento...

Sono depresso... se sapevo non mi operavo...

[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Immagino.

Il farmaco le serve per fare uno stretching dei corpi cavernosi, passaggio che si fa anche in terapia combinata o sessuologica.


Le fasi della risposta sessuale sono tre, e sono tutte collegate tra di loro:
Desiderio
Elezione
Orgasmo ed eiaculazione (possono anche essere disgiunte)


La sensazione orgasmica dipende dal nucleo depressivo- conseguente all’intervento - ed il nucleo depressivo causa la compromissione o ritardo, o diluizione i termini di sensazione, dell’orgasmo.


Sono concetti davvero molto complessi da spiegare online.

Se desidera approfondire, nel mio sito, mettendo la parola chiave, o cercando nella sezione “articoli”
O video, troverà tanto materiale a riguardo.

Auguri per tutto.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#6] dopo  
Utente 482XXX

Grazie ancora Dr.ssa!!!

Vado a leggere immediatamente i Suoi articoli!!!

Cordiali saluti.