Utente 320XXX
Buonasera,
avrei bisogno di un chiarimento sul papilloma.
Ho una relazione stabile da 6 anni, della quale non dubito. La mia attuale compagna ha fatto un Pap test 4 anni fa circa, dal quale risultò tutto ok. Rifatto qualche mese fa, invece, è risultato positivo.
Io ho fatto un HPV DNA test su liquido seminale anch'esso 4 anni fa. In cui risultò assenza di tracce di DNA di Hpv.

Vorrei chiedervi:
- Il test del sul liquido seminale è attendibile o può dare falsi negativi?
- Come è possibile, nonostante questi due test entrambi negativi, che il virus sia saltato fuori adesso?

Grazie, a presto.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il test per la ricerca dell DNA del papilloma virus, se fatto in laboratorio dedicato, sul liquido seminale è attendibile e non può dare falsi negativi.

Sull'ultimo quesito posto: "Come sia possibile che, nonostante questi due test entrambi negativi, il virus sia saltato fuori adesso?", bisogna sentire in diretta il suo andrologo ed il ginecologo di fiducia della sua compagna.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 320XXX

Caro dottore,
grazie per la risposta. Dopo colposcopia e biopsia è saltata fuori una lesione di alto grado ed tra qualche settimana la mia compagna si sottoporra ad una conizzazione.

Se il test che feci nel 2013 (e da allora non ho avuto altri partner) è attendibile al 100%, immagino di non esser stato io a contagiarla, ma che la cosa sia precedente (volendo qui, per ovvie ragioni, non includere altri scenari).

A questo punto sarebbe il caso che io rifacessi il test per vedere se nel frattempo ho contratto anch'io HPV da lei, e/o usare maggiori precauzioni (preservativo) per evitare che questo accada?

Tenga conto che non intravedo la possibilità di altri partner sessuali nel medio termine.

Grazie ancora,
saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma quali ceppi di HPV sono stati eventualmente riscontrati alla sua partner?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 320XXX

In uno dei referti si cita il p16

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Di tutti i tipi di HPV, il 16 e il 18 sembrano essere i più difficili da eliminare e molti studi hanno confermato che questi due tipi hanno più probabilità di sviluppare delle lesioni tumorali.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 320XXX

Grazie mille dottore,

che approccio consiglierebbe per il prossimo futuro? Dovrei fare accertamenti anch'io o prendere maggiori precauzioni?

grazie,

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se indicato anche dal suo andrologo o dal ginecologo della sua compagna, potrebbe essere utile ripetere i tamponi per la ricerca del DNA di HPV.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com