Utente 487XXX
Buonasera,
ho assunto finasteride per la cura della calvizia per 1 anno circa, ho iniziato ad avvertire degli effetti collaterali ed ho così interrotto il trattamento sperando che come dettomi al termine dell'assunzione gli effetti collaterali sarebbero rientrati.

effetti collaterali (erezione scarsa, libido bassissima) ai tempi la cosa generò non pochi problemi (pensandoci infatti la relazione finì)

Sono passati oramai 4 anni da quando ho smesso di assumerla, ho trovato una nuova compagna e i problemi si sono presentati nuovamente o meglio ora generano maggiori conseguenze nel senso che non erano mai scomparsi.

Erezioni mattutine assenti, da quando ho smeso di assumere finasteride, Ora faccio difficoltà ad avere rapporti. al massimo uno o due alla settimana e con non poche difficoltà. ho solo 30 anni e mi sembra davvero eccessivo. Così questa volta ho preso coraggio e volenteroso mi sono fatto prescrivere dal medico di base alcuni esami ormonali, questo è il quadro

Albumina 4,7 g/dl [3,6 / 5,2]
Vitamina D 25,6 ng/ml [

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
i valori trascritti non sono quelli di una valutazione ormonale. Senta uno specialista e si faccia indicare quelli che sono utili a determinare un eventuale alterazione ormonale. Poi , sempre con uno specialista, potrà farsi un'idea di cosa sta alla base dei disturbi presentati e muoversi di conseguenza. in termini di probabilità, avendo cessato l'assunzione di finasteride da ben 4 anni, è abbastanza difficile che dipenda da questa.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera,
non so perchè ma è stato tagliato il mio messaggio, questi sono i valori:

Albumina 4,7 g/dl [3,6 / 5,2]
Vitamina D 25,6 ng/ml [<30ng/ml ipovitaminosi]
FSH 1 iu/L [1,5 / 12,5]

Prolattina 11,8 ng/ml [4,0 / 15,2]
testosterone 6,71 ng/ml [3,3 /8,05]

Progesterone inferiore a 0,1 ng/ml [0,2 / 1,4]

17 b estradiolo 37 ng/ml [7,6 / 42,6]

SHBG 26 NMOL/L [20 / 70


Tutti i sintomi che avverto si sono presentati da quando ho smesso di prendere propecia e non si sono mai risolti.

progesterone e fsh sono fuori posto. cosa significa?

grazie

[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve
da quello che scrive non si capisce se la scarsa libido etc è iniziata prima , durante, o dopo la cessazione della assunzione. I valori ormonali , valutati nel loro insieme non sono indicativi di patologia, compreso l'fsh a 1. le rinnovo pertanto il suggerimento di farsi vedere da uno specialista in carne e ossa che potrà aiutarla, attraverso anamnesi e visita, a mettere insieme i vari tasselli del puzzle nonchè tracciare una via per il ripristino del suo benessere sessuale.
cordialità
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera Dott. Biagiotti. Andrò da un urologo ma l'attesa è di qualche mese ancora.

Allora indicativamente primo sintomo a circa 6 mesi dall'assunzione, cambio di consistenza dell'eiaculato, a circa 10 mesi erezioni spontanea sparite, niente alzabandiera mattutino. a circa 12 mesi ho sospeso e sostanzialmente tutto è rimasto tale non ci sono state riprese.

Riesco ad avere rapporti (non nel 100% dei casi) ma faccio molta difficoltà, solo alcune posizioni, esclusivamente senza preservativo, basta un niente per perdere l'erezione.


La mattina non mi sono mai più svegliato con erezione.

Nessuna erezione spontanea e è impensabile per me raggiungere un erezione senza stimolazione diretta al pene.
cioè solo con pensieri o anche video porno il nulla totale.

perchè il progesterone è a 0? non è un valore preoccupante?