Utente 488XXX
Gentili dottori, sono un uomo di 31 anni sposato, e con mia moglie mia coetanea, da un anno stiamo provando ad avere un figlio, senza successo. Considerando che ho un varicocele ho ritenuto opportuno fare uno spermiogramma il cui esito riporto di seguito.
Gg astinenza: 3
Colore: Bianco grigiastro
Volume: 2.5ml
Viscosità: Notevolmente aumentata
Reazione: 7.4Ph
Numero Spermatozoi/ml: 48.000.000 ml
Numero Spermatozoi totali: 120.000.000 milioni
Mobilità e vitalità dopo 1 ora: 60%
Mobilità e vitalità dopo 2 ore: 40%
Mobilità e vitalità dopo 4 ore: 30%
Tipo di movimento: In prevalenza agitatorio in loco, in minor misura rettilineo progressivo
Forme normali: 70%
Forme Anomale: 30%
Cellule di sfaldamento: Molte
Leucociti: Diversi (> 10 per campo)
Eritrociti: Rari
Agglutinazioni: Molte di tipo misto
Note: IPOCINESI

Dai risultati mi sembra emerga una possibile infertilità dovuta ad ipocinesi. Sbaglio? Inoltre sono preoccupato per il numero di leucociti e di agglutinazioni. Credete ci siano possibilità di concepimento con questi valori o dovrei sottopormi ad intervento correttivo del varicocele.
Perdonate l'ignoranza. Grazie.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Esame fatto senza seguire le specifiche della organizzazione mondiale della sanità per cui non è interpretabile: lo cestini e lo esegua in centro dedicato: San Paolo, San Raffaele, Niguarda
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Gentile dott. Cavalini, grazie per la tempestiva risposta. Sottolineo che in calce all'esame c'è scritto che lo spermiogramma è effettuato seguendo le linee guida elaborate nel 2010 dall'OMS. Davvero incredibile la scarsa professionalità del centro cui mi sono rivolto. Dunque nessuna conclusione neanche preliminare?
In ogni caso saprebbe indicarmi quali sono le specifiche dettate dall'OMS? Non vorrei correre il rischio di rivolgermi nuovamente a qualcuno che mi assicura la correttezza dell'esame magari scrivendolo anche in calce, e poi invece mi da dei risultati non interpretabili.

Grazie di cuore