Utente 344XXX
Un parere su esito esame liquido seminale
Coagulazione :presente
Astinenza 3 giorni
Liquefazione a 30 : completa
Viscosità :normale
Colore :opalescente
Volume ml 2,0
Filanza mm 0
Ph 7,6 (v. N. > 7,2
Spermatozoi 38.000.000
Numero totale di Spermatozoi 76.000.000 in ml
Cellule rotonde 6.000.000 ml
Leucociti 4.000.000 ml

Esame a fresco valutazione della motilita dopo 1 ora
Motilita progressiva 25%
Motilita totale 55%

Esame morfologica su striscio colorato
Forme tipiche 6%
Forme atipiche 94%

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

Leucociti 4.000.000 ml e
Motilità progressiva 25%

farebbero pensare forse ad un problema infiammatorio delle vie uro seminali.

Fatta una ecografia delle vie uro-seminale ed una valutazione colturale completa con spermiocoltura?

Che dice il vostro andrologo di fiducia?

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 344XXX

Salve
Ancora a parte questo esame non è stata fatta nessun'altra indagine. La prossima settimana abbiamo preso appuntamento per consulto da un andrologo così vedremo come procedere. Noi abbiamo già avuto una bambina 4 anni fa ma da 8 mesi nonostante il monitoraggio ecografico della ovulazione e rapporti mirati, la gravidanza non arriva. Grazie per la risposta.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, sentiamo cosa le dirà il suo andrologo di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 344XXX

Salve l esame spermiocoltura ha dato esito negativo. L andrologo che ha visitato mio marito ritiene che i valori riscontrati dall esito dello spermiogramma sono normali e che probabilmente si tratta solo di una questione di tempo. Suggerisce di non avere rapporti mirati e crede si tratti di un problema di stress. Per completezza ha suggerito di fare ecografia testicolare e prostatica perché ha trovato la prostata un po' ingrossata. La mia confusione nasce dai pareri assolutamente differenti della mia ginecologa che ritiene non vada bene lo spermiogramma perché sono pochi e si muovono poco e il parere del ginecologo /andrologo del centro che ritiene assolutamente normale l esito dello spermiogramma. Di fatto dopo circa otto mesi di monitoraggio follicolare e rapporti mirati e alla luce degli ultimi risvolti, ad oggi non abbiamo ottenuto la gravidanza e adesso non sappiamo come muoverci.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto bene sentire, sempre in diretta, una terza "campana".
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 344XXX

Mi chiedo io a questo punto se in effetti lo stress ed i rapporti mirati possono essere causa di infertilità o se al contrario lo spermiogramma non è tanto buono. E qualcuno di loro forse sta sottovalutando consigliandomi di aspettare altri otto mesi almeno.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il mio pensiero e consiglio non cambia!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 344XXX

Se può consigliarmi un centro pma a Palermo.
Sulla scorta di quanto prima discusso, visto che io non credo all 'infertilità dovuta a stress o ansia da prestazione, credo piuttosto che il problema esiste ma è solo sottovalutato o rimandato per cui vorrei provare con la pma considerando che a 38 anni io e 45 mio marito non è il caso aspettare ancora otto mesi. Lei stesso mi ha attenzionato l esito dello spermiogramma che al contrario è stato considerato buono dallo specialista consultato di cui onestamente adesso non sono proprio sicura.
Grazie

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sulla questione "indicare un Centro PMA" le dico che questa purtroppo non è la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale.

Questo quesito è bene porlo, in prima battuta, se possibile, al suo medico di fiducia e poi comunque, in altre sezioni del nostro sito, può sempre trovare un aiuto più mirato alla sua domanda.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com