Utente 376XXX
Gentili dottori,
È da un anno che soffro di problema di erezione e assenza desiderio sessuale..è da premettere che sono in astinenza da tre anni a causa di un disturbo ansioso depressivo..sono stato da un andrologo che mi ha escluso cause organiche dopo aver fatto le analisi ormonali..così mi ha prescritto cialis per un mese ma alla fine della terapia la situazione è tornata la stessa..cosa mi consigliate?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

a questo punto, se cause organiche escluse, bene sentire sempre in diretta un esperto psicologo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Gentile dottore,
Il mio psicologo ha detto che gli antidepressivi che prendo possono influire..

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certamente, questo problema farmacologico deve eventualmente ridiscuterlo anche con il suo psichiatra o neurologo poi, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/231-farmaci-interventi-possono-danneggiare-sessualita-maschile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 376XXX

Grazie dottore.
Ma questi danni che causano questi farmaci sono danni irreversibili?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente, alla sospensione del trattamento farmacologico, tutto ritorna come prima.

Ridiscuta il tutto ora e comunque con il suo psichiatra di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 376XXX

Grazie mille dottore