Utente 451XXX
Salve Dottori,

Sono qui per chiedere un consulto riguardo dei disturbi che sto avvertendo da circa un mese.Voglio premettere che sono un soggetto particolarmente ansioso, e che sto attraversando un periodo di fortissimo stress, complice l'università, il caldo, e altri fattori familiari e non, di cui non è il caso soffermarsi.

I disturbi suddetti sono:
-Mal di schiena soprattutto nella zona lombare di intensità variabile(lieve-media)
- Calore e bruciore sul glande e del canale urinario , generalmente dopo aver urinato nonchè post-eiaculazione,la cui manifestazione può tuttavia avvenire durante la giornata, seppur raramente, anche in assenza.
Lamento inoltre bisogno più frequente del solito di urinare, anche quando la quantità di urina è pressoché scarsa.

Mi sono sottoposto ad un esame chimico fisico delle urine, nonché urino-coltura , dall'esito totalmente negativo.Alla vista dei risultati il medico di base mi ha consigliato di attendere , e nel caso la situazione non migliorasse di procedere con una visita specialistica.

Alla luce della mia forte ipocondria non nascondo di essere particolarmente preoccupato,e quindi la mia domanda è la seguente: "Possono i due sintomi sopra descritti essere in qualche modo collegati? Inoltre il tutto può dipendere da questa situazione di stress, o e necessario procedere con nuovi controlli al fine di scongiurare qualcosa di serio.

Grazie in Anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua l’indicazione clinica datele dal suo medico di famiglia.

Detto questo poi le posso assicurare che lo stress può giocare "brutti tiri”.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 451XXX

Grazie dottore per la Sua risposta. Secondo lei i due sintomi sopra descritti possono in un certo senso essere collegati?.
Il medico di base mi ha prescritto una ecografia dell'apparato urinario e una rx lombosacrale.Il bruciore dopo aver urinato continua a non passare, così come i fastidi alla schiena. Mi accingo a effettuare esame più approfonditi quantomeno per capirne le cause.

Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, segua le indicazioni ricevute e poi, se lo desidera, mi riaggiorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com