Utente 478XXX
Buonasera, a causa di problemi di mantenimento erezione e dopo aver utilizzato il cialis 5mg per un mese a gg alterni (come indicato dallo specialista) una volta finita la terapia sono tornato ad avere i stessi problemi tanto da effettuare l'esame in titolo con i seguenti risultati:
I valori di picco sistolico sono >25 cm/s a dx e <20 a sx
I valori di velocità diastolica è stato <5 per tutto l'esame
CONCLUSIONI: Note di ridotto flusso arterioso a sx e buono a dx con competenza del sistema venoso occlusivo.
tali valori sono successivi alla somministrazione di 1,1 ml di alprostadil.

Ora in virtù di quanto precede vorrei conoscere un vs parere su questa situazione, in quanto mi è stato fatto capire di essere quasi obbligato a prendere farmaci come "aiutino" ed inoltre da cosa può essere stato causata tale probleme di flusso.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

“problemi di flusso” a livello delle arterie cavernose di un pene possono essere molteplici.

Per avere un’idea della complessità del problema si legga anche questi miei articoli, pubblicati sempre sul nostro sito:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 478XXX

Buongiorno e grazie per la tempestiva risposta, leggendo gli articoli che mi ha consigliato mi rendo conto che le problematiche sono molteplici e quindi è corretto dire che, il risultato dell'esame suindicato mi indirizzerebbe verso una "patologia", seppur agli inizi, da aiutare con farmaci che nel mio caso specifico è stato individuato nel Cialis 5mg?
Un cordiale Saluto

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006