Utente 457XXX
Salve Dottori, ho 21 anni e vi scrivo perchè sono nel panico più totale, purtroppo da tre anni ho problemi di erezione che si manifestano in difficoltá di raggiungimento ma soprattutto di perdita di erezione... sono un soggetto molto ansioso che purtroppo sente molto il confronto con altri ragazzi.
Mi sono recato da un andrologo che mi ha fatto fare delle analisi ormonali... i risultati sono stato tutti nella norma.
Dopo qualche domanda è emerso che io ebbi un episodio sconfortante con mancanza di erezione che mi ha portato a perdere una relazione con una ragazza.
Detto ció l’andrologo non ha voluto mettere in conto problemi vascolari e quindi mi ha prescritto una terapia con cialis 5 mg da assumere per 3 mesi con graduale distacco dal farmaco nell’arco di questi 3 mesi...
Ció che mi turba è che ho usato questo farmaco per 1 settimana tutti i giorni e già non sento più i benefici! Sono fidanzato e non posso prevedere i miei rapporti... L’andrologo mi ha detto che dopo questi 3 mesi il mio pene dovrebbe riprendere totale funzionalità, come se si abituasse ad avere di nuovo erezioni regolari.. voi cosa ne pensate?
A 21 anni avere questi problemi mi imbarazza molto, non so cosa fare, se nemmeno il cialis funziona come posso mantenere mai una relazione stabile?! Vi prego di aiutarmi..

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
l'approccio che ci descrive può essere ragionevole, ma non è l'unico: penso innanzitutto ad un possibile percorso psicosessuologico. Potrebbe ri-discuterne con il suo Andrologo, e se insoddisfatto considerare una seconda opinione presso altro Andrologo.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it