Utente 518XXX
Salve dottore,le scrivo perché nonostante vari consulti da parte di 3/4 medici sono 4 anni che vado avanti con disturbi quali minzione frequente, gocciolamento, sforzo nel minzionare, dolore subdolo a interno coscia e bassi glutei, dolore e fastidio nella zona tra testicoli e ano, sensazione di corpo estraneo nel retto.
Quattro anni passati in questo modo senza capirne effettivamente la causa, in più adesso colpisce anche in modo preoccupante la sfera sessuale, in quanto non capace di raggiungere e soprattutto mantenere una erezione soddisfacente, ne con la partener ahimè ma nell'ultimo periodo nemmeno tramite masturbazione.
Sono tutt'ora senza soluzioni o possibili rimedi in quanto nessun medico ha saputo indirizzarmi, nemmeno dopo mia educata supposizione.
Può trattarsi di prostatite cronica abatterica visto che dagli esami non è risultato nulla?
Quali esami mi consiglia di fare e se l'impotenza può essere causata da ciò visto che gli esami di testoren th ecc non hanno evidenziato nessun deficit.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,per poter ipotizzare una strategia diagnostico terapeutica vincente,dovremmo avere più dati circa gli esami diagnostici e le terapie conseguenti.Non é detto che il calo sessuale sia secondario alle prostatiti ricorrenti e,a questo punto,valuterei anche l'equilibrio vascolare.Ne parli con lo specialista di riferimento.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Buonasera dottore, grazie per la disponibilità e l'accuratezza della risposta.
Volevo capire meglio cosa intende per equilibrio vascolare, e nella mia vecchia domanda volevo sapere se i sintomi da me accusati siano, anche se senza esami a disposizione, riconducibili come io a penso a prostate o se potrebbe altro, visto che purtroppo non ho ancora trovato nessun medico competente che abbia saputo dare spiegazioni.
Mi è stato detto di assumere levitra o robe simili, quando dagli esami fatti non risultano deficit ormonali.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....l'erezione é la risultante di un equilibrio tra sangue arterioso che entra e venoso che non esce.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it