Utente 445XXX
Buon giorno a tutti sono un ragazzo di 36anni fumatore in sovrappeso(anche se ho preso molti kili e mi sto rimettendo in forma) presento un problema di disfunzione erettile che ha detta di due andrologi l anno scorso e dal mio medico ora è stato classificato come psicologico. Prendo 10mg di enapren per un ipertensione che però dopo aver perso molto peso si sta forse risolvendo (la pressione si è abbassata). Il mio problema non c'è quasi mai nella nella masrurbazione ma spesso si presenta con mia moglie. Molta ansia da prestazione ne ho e ci penso sempre. Ogni tanto faccio uso di cialis da 5mg. Tralasciando il fatto che dimagrire ancora, magari interrompere la pasticca della pressione se questa pressione si abbassa da sola, e smettere di fumare sono cose che dovrei fare, secondo voi un integratore natura le a case di arginina o di maca la famosa alga possono aiutare? Oppure comq un integratore naturale a Base di altri prodotti può veramente aiutare? So che magari non può fare miracoli ma può realmente migliorare la prestazione? Un saluto a tutti voi e grazie per questa possibilità che offrite a noi lettori.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve
direi che comunque è ormai sulla strada giusta
l’uso di integratori da lei descritti in maniera cronica per 36 mesi è sicuramente utile, una volta che si prende coscienza che la componente è essenzialmente psicogena confermata anche dagli andrologi di fiducia sarebbe utile un confronto con il sessuologo clinico
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il mio suggerimento, alla luce anche della sua giovane età e dei fattori rischio che ci comunica, è di farsi prendere in carico da un Andrologo, che possibilmente valuterà l'indicazione ad un parallelo percorso psicosessuologico.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#3] dopo  
Utente 445XXX

La situazione è altalenante in realtà due anni fa andrologo mi fece fare delle visite e mi disse di perdere perso e smettere di fumare poi un altro andrologo poco mesi dopo mi consiglio su per giù stesse cose. Premetto che da quando con mia moglie abbiamo deciso di avere un figlio tutto è diventato complicato. Ogni tanto faccio uso di cialis da 5 mg. Per lei quale integratore naturale potrei usare?