Utente 510XXX
Buongiorno , ho 25 anni , non bevo , non fumo e da maggio 2018 ho problemi di erezione ,anche le erezioni spontanee sono calate , non so se è causa anche dell'ansia che mi ha trasmesso questo problema.
Sono andato dall'andrologo e dopo un Ecolordoppler penieno dinamico questo è il risultato:

Dopo FIC di 10 mcg di PGE1 si ottiene erezione di tipo 3, a livello di arterie cavernose si rileva VPS 23 cm/sec e VT=5cm/sec frazione Intima-media 0,3mm.
Compliance arteriosa dei C.C conservata , dimensioni medie.
Il quadro depone per defic erettile arteriogeno grado medio.
E mi ha prescritto lo spedra 200mg (una compressa mezz’ora prima del rapporto , e mezza compressa al giorno quando non ho rapporti) + Cronovir 1 bustina al gg.

Volevo sapere se è una cosa grave, guaribile nel tempo?
Sono molto preoccupato.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile da questa prospettiva farle una prognosi serie e corretta.

Che cosa le ha detto il suo andrologo di fiducia?

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie Dottore , il mio andrologo dopo la visita mi ha prescritto lo spedra 200mg (una compressa mezz’ora prima del rapporto , e mezza compressa al giorno quando non ho rapporti) + Cronovir 1 bustina al gg, e poi di fare la Testosteronemia, che non ho fatto.
Purtroppo non lavorando non posso permettermi tutte ste cure, per questo motivo chiedevo se era una cosa grave da dover parlare con i miei genitori (che vorrei tenere all'oscuro di questa storia)
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei, dall'età dichiarata, è maggiorenne e quindi la decisione di condividere con i suoi genitori il suo problema clinico è una sua esclusiva prerogativa.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 510XXX

Buongiorno, scrivo dopo che martedì scorso mi sono rivolto a un angiologo , il dottore mi ha detto che la mia è solo una forte ansia continua da prestazione, ormai la mia è diventata una malattia , sono sempre alla ricerca di soluzioni.
Lui mi ha prescritto per 20 gg:
Prazene10 gocce la mattina e10 la sera
1 cps di Sumor ore 10
2 flaconcini al dì di bio arginin.
E di farmi aiutare dalla mia ragazza , di astenermi per circa 20/30 gg da avere rapporti, ma fare solo del petting, per ritrovare l’equilibrio.
La mia ragazza non la sta prendendo bene e siamo sul punto di lasciarci, io sono ancora più agitato , perché lei continua a dirmi che come donna si sente offesa.
La cura non sta dando effetti.
Ho sentito parlare del cialis one day, magari per tornare ad avere rapporti e poi piano piano riuscire a farne a meno.
Cerco aiuto , sono veramente disperato.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le consiglio di sentire in diretta, oltre ad un angiologo, anche un bravo ed esperto andrologo con chiare competenze sessuologiche.

Mi faccia sapere.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com