Utente 386XXX
Salve, soffro di eiaculazione precoce primaria da ormai 5 anni,ossia quando ho cominciato ad avere una vita sessuale attiva, premetto che sono circonciso ed escluderei cause biologiche poiche 6 mesi fa ho fatto ecografia prostatica.Ho provato di tutto: emla,fortacin,contramal (tramadolo), ed infine la paroxetina.Quest'ultima devo dire che ha avuto un giovamento incredibile, dal minuto dalla penetrazione, ora riesco a resistere per molto tempo e finalmente dopo 5 anni mi sento molto piu rilassato e gratificato.Ma ho un dubbio, il dottore mel'ha prescritta per 2 mesi (forse allungherà la terapia): alla sospensione del farmaco, la situazione tornerà come era all'origine, o magari è possibile avere un condizionamento perenne? spiegandomi meglio, è solo una terapia temporanea che durante l'assunzione ritarda l'eiaculazione, o questa si protrae nel tempo anche dopo la sospensione del farmaco? grazie in anticipo delle risposte.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente
la terapia con paroxetina dovrebbe essere continuata per più mesi andando a ridurre proporzionalmente il suo utilizzo, ma tutto questo, per far sì che funzioni nel tempo, deve essere supportato da altri presidi terapeutici quali gli esercizi del pavimento pelvico e l'utilizzo di ritardati locali, tutto secondo uno schema terapeutico.
Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera dottore, gli anestetici locali li ho gia provati e non hanno funzionato, e li trovo molto scomodi come applicazione. In ogni caso l'urologo che mi segue non mi ha detto nulla di tutto ciò,dovrei forse farglielo presente?

[#3] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
20% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Gent.mo utente,
ha provato anche quelli in formulazione spray a rapido assorbimento che non ungono?
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it

[#4] dopo  
Utente 386XXX

Salve,come scritto sul post, ho provato emla,e fortacin, che è in formula spray e con 5 minuti si ''attiva'', ma presumo sia a livello più di testa,infatti con questo farmaco che sto assumendo ora (paroxetina) finalmente mi sento sicuro e riesco a risolvere a pieno l'eiaculazione precoce,ma presumo non si possa prende per tutta la vita...

[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Come già le ho scritto la terapia con Paroxetina prevede una riduzione progressiva che comunque deve essere accompagnata da altri presidi terapeutici e questo dipende dal singolo soggetto.
Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it