Utente 486XXX
Salve,

Una domanda secca: quali sono i valori per i quali la quantità di forme tipiche è considerata "normale"? Nel mio spermiogramma è riferito che ho il 20% di forme tipiche e l'80% di forme atipiche. Ho sentito dagli esperti opinioni discordanti.

Come devo considerare questo aspetto specifico?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

non ci possono essere opinioni discordanti, se i dati sono questi con il 20% di forme normali lei ha secondo il WHO 2010 un ottimo numero di forme capaci di fecondare.
Il problema è un altro valutare per intero il suo esame seminale per capire la sua attendibilità

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it