Utente 526XXX
Buonasera. Ho deciso di rivolgermi a questo sito perché, data la mia giovane età, sono abbastanza imbarazzato nel parlare di questo argomento con i miei genitori. Da qualche tempo, un mese, ho delle difficoltà nell’avere le erezioni: non avvengono assolutamente più in modo automatico né di giorno né di notte e anche quando avvengono sento poca rigidità, anche se non avverto cali di eccitazione dal l’unto di vista psicologico. Percepisco come una sorta di stanchezza e forse di affaticamento del muscolo, come se non riuscisse ad arrivare all’erezione completa. Inoltre da cinque giorni a questa parte ho notato anche una leggera screpolatura nel glande e nella pelle ad esso circostanze che, se lavata, va via abbastanza facilmente. Resta un’apparente secchezza della zona soprattutto in seguito alla masturbazione. Non avverto dolore in nessuna occasione né durante la minzione né durante la masturbazione. Ho anche fatto le analisi del sangue e delle urine circa due settimana e risultava tutto nella norma. Non ho mai avuto questi problemi anzi solitamente ero uno che si masturbava molte senza sentire il minimo affaticamento. Non sono un dottore quindi chiaramente sarebbe inutile scervellarmi in inutili diagnosi però sembrerebbe che ci fosse un malessere dermatologico che incida sulle erezioni e sul benessere del muscolo. Ho scritto qua consapevole di non poter avere una diagnosi accurata ma per sperare di capire più o meno di che cosa si tratta e magari dei consigli utili su come comportarmi per aiutare questa situazione a migliorare, vi ringrazio per la disponibilità, arrivederci!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere il malessere dermatologico che incide sulle erezioni... ; è arrivato il momento di sentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 526XXX

Va bene la ringrazio per la grande disponibilità e credo che sarò costretto, superato l’imbarazzo, a contattare uno specialista. Ho fissato una visita con il mio medico di famiglia nei prossimi giorni così che sarà direttamente lui a indicarmi un andrologo e così che possa parlare a lui del problema.

Lei personalmente a primo impatto cosa pensa che possa essere? Lo chiedo solamente a questo punto per curiosità e per orientarmi prima della visita medica ufficiale, questo problema mi sta assillando. Non riesco a spiegarmi il buon esito delle analisi e più che altro anche la secchezza e la screpolatura soprattutto in seguito alla masturbazione.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In attesa della visita specialistica usi saponi dedicati e creme emollienti, lenitive non medicate.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com