Utente 540XXX
Salve a tutti, ringrazio anticipatamente chi mi risponderà. Sono un ragazzo di 18 anni che ha da poco avuto i suoi primi rapporti sessuali non "completi". Premessa che dovrei avere un caso di fimosi (anche se riesco a scoprire completamente il glande sia da flaccido che da eretto) con sensibilità al glande (terribile, infatti non lo tocco mai ma lo lavo "a distanza", anche se non dà un fastidio atroce ma sopportabile), ieri durante il rapporto non avevo problemi gravi durante i preliminari (pene eretto mentre la mia compagna "lavorava" su di esso) anche se il p*****o risultava poco eccitante a causa della sensibilità al glande, anche se non mi lamentavo a riguardo. Nel momento di inserire il preservativo (ritardante per paura mia che mi desse problemi al glande quello normale) mi si ammoscia gradualmente per ben 2 volte. È vero che era la prima volta, ma oggi ho provato altre 2 volte a provarlo da solo e si ammosciava di nuovo. Potrei essere sensibile al farmaco dei ritardanti oppure è a causa della mia sensibilità? Tenevo ieri il glande per di più coperto/parzialmente scoperto. Cosa mi consigliate di fare? Vorrei capire se ho lo stesso problema con i preservativi normali ma penso sia dovuto soprattutto al glande sensibile. Dovrei farmi visitare? Sarebbe meglio circoncidermi?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lasci libero sfogo alla fantasia che é il vero propellente per una serena crescita sessuale.In tal maniera,potrà ricavare le indicazioni utili per migliorare sempre più le sue performances e decidere,di concerto con uno specialista reale,sull'intraprendere,o meno,percorsi terapeutici idonei.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it