Utente 562XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni. Il mio ciclo solitamente varia dai 28 giorni (raramente) ai 31 giorni. Il giorno 5 del ciclo subito dopo le mestruazioni (che mi durano 4 giorni) ho avuto un rapporto non protetto per pochi minuti in cui il ragazzo non è venuto, anche perché è venuto molto tempo dopo al di fuori manualmente.
Oggi è il giorno 28 del mio ciclo e sto avendo delle piccole perdite che vedo solo quando i asciugo dopo essere andata in bagno, è il ciclo imminente o qualcos’altro? E sopratutto, sono davvero a rischio gravidanza per quei pochi minuti o no? Grazie mille per il consulto.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

quello che ci racconta non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ora però senta in diretta anche il suo ginecologo e, viste le sue eccessive paure che l'hanno fatta scrivere su questo sito su questo argomento, bisogna ora discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo sicuro.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 562XXX

Infatti appena mi arriva il ciclo dovrei iniziare a prendere la pillola anticoncezionale.
Ma quindi le perdite indicano il ciclo imminente?
Grazie ancora!

[#3] dopo  
Utente 562XXX

Salve ancora!
Ho fatto due test al uno all’8 e uno al 9 giorno di ritardo entrambi negativi. Posso stare tranquilla?
Considerando che quello era l’unico rapporto del mese e l’ovulazione per instaurare una gravidanza sarebbe dovuta essere intorno al 10-12 giorno di ciclo (poco realistico per il mio ciclo) e ormai è passato un mese da quel rapporto? I giorni passati dall’ovulazione sono 26 in totale.
Grazie mille.
Aggiungo che lo scorso hanno ho avuto ciclo di 40 giorni per tre mesi senza ragione apparente, esattamente in questo periodo.

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

da qui le possiamo solo confermare che quello che ci racconta non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com