Utente 297XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 23 anni, sto assumendo da circa un mese Citolapram (10mg) causa depressione con cui convivo da 3 anni, ho già eseguito un ciclo anno scorso senza riscontrare particolari effetti collaterali, ma in questo caso da ormai più di una settimana ho problemi di natura sessuale (cosa mai avuta in tutta la mia vita), la mia erezione raggiunge massimo il 50% e per di più avverto dei dolori (non propriamente dolore, per di più fastidio) ai corpi cavernosi. nonostante la masturbazione e il tentativo di provocare stimoli anche visivi l'erezione non aumenta. Il medico mi ha rassicurato dicendomi che sono sintomi comuni, ma la cosa che mi preoccupa è il dolore/fastidio ai corpi cavernosi.. sintomo difficile da spiegare a parole. I giorni prima avevo il problema opposto, ovvero eccitazione frequente accompagnata da erezioni continue, spero che tali erezioni non abbiano causato dei danni.. . Voi come mi consigliate di agire? Mi sto preoccupando troppo per niente? Potrei assumere qualche integratore?
Non so dirvi se la mia libido sia diminuita, non riesco a rendermene conto..

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in queste situazioni cliniche particolari e a loro modo complesse, senza una valutazione clinica diretta, è, da questa postazione, impossibile formulare una risposta mirata e corretta.

Bisogna, a questo punto, riconsultare in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com