Cause assenza spermatozoi-raccolta per icsi

Buonasera, il mese scorso ho fatto il pickup per una icsi e per quanto mi riguarda è andato tutto bene, ma mio marito ha avuto esito catastrofico non previsto: azoospermia.
Dagli esami precedenti le cose non stavano affatto cosi.

Perciò hanno congelato i miei 15 ovuli e dovremmo fare la seconda raccolta il 9 novembre.
A questo punto ci chiediamo se abbia senso ritentare o se non sia meglio procedere tramite ago aspirato direttamente.

Abbiamo provveduto a fare accertamenti, nonostante ci avessero detto che probabilmente era stato lo shock affrontato in agosto per un lutto pesante.

Di seguito riporto i risultati di spermiocoltura, esami urine e sangue.

Ci piacerebbe avere un parere in merito per capire se c’è anche solo una infezione che possa spiegare la situazione o nessuna spiegazione a questo fatto che si è evidentemente ripetuto.
Domani farà ecografia testicolare.


Coltura liquido seminale negativa per tutto

Spermiogramma:
Volume 4, 2
Aspetto opalescente
Viscosità normale
Ph 8, 5
Concentrazione <1
Motilità progressiva 0
S.
Normoconformati 0
Leucociti <1

Urine:
Colore giallo paglierino
Aspetto limpido
Ph 5, 5
Proteine 10
Glucosio assente
Corpi chetonici assenti
Emoglobina assente
Bilirubina assente
Urobilinogeno assente
Nitriti assenti

Peso specifico 1, 031
Eritrociti 3
Leucociti 3
Batteri 48
Cellule epiteliali squamose 1

Pcr 0, 26
Psa reflex 2, 14
Testosterone 5, 98
Shbg 53, 2
Testosterone libero 94, 6
Lh 6, 1
Fsh 15, 8
Prolattina 9, 1

Emocromo:
Globuli bianchi 6, 11
G.
rossi 5, 08
Hgb 15, 1
Hct 45
Mcv 88
Mch 29, 7
Mchc 33, 6
Plt 232
Eritroblasti 0
Neutrofili 2, 83
Linfociti 2, 52
Monociti 0, 52
Eosinofili 0, 21
Basofili 0, 03
Neutrofili 46, 4
Linfociti 41, 2
Monociti 8, 5
Eosinofili 3, 4
Basofili 0, 5

Creatinina 0, 98

Preciso che mio marito fa una vita fin troppo sana.
Si allena costantemente, mangia sano, beve pochissimo alcol e fuma di rado, pesa 76 kg, è alto 1, 80 m e ha 39 anni.


Grazie per il tempo dedicatoci.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettrice,

già fatta suo marito una valutazione andrologica?
Già fatta un'indagine citogenetica con mappa cromosomica, ricerca di microdelezioni del cromosoma Y?

Oltre alle corrette indicazioni che ha già ricevuto dal collega Biagiotti, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo: Clinical Management of Male Infertility , pubblicato insieme al compianto collega Cavallini:

https://link.springer.com/book/10.1007%2F978-3-319-08503-6

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
Gentile Signora,
a riguardo dello spermiogramma , quando scrive :Concentrazione <1, che significa? zero? ma se si usa come unità di misura i milioni per millilitro ( e si usa, di solito) il dato inferiore ad 1 può essere 999.999 il che comporterebbe la presenza di spermatozoi e non una azoospermia ( assenza di spermatozoi dopo centrifugazione).
Poi c'è il dato FSH a oltre 15 che significa che esiste un danno perlomeno parziale dei testicoli.
Non sono peraltro infrequenti azoospermie transitorie. Nelle nostre procedure , quando esiste una situazione di oligospermia, prevediamo di crioconservare spermatozoi qualche giorno prima. Inoltre è nostra esperienza , confortata da esperienze di altri centri e presente in letteratura, che sulla seconda eiaculazione a distanza di un'ora dalla prima si possano trovare spermatozoi migliori.
cordialità

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#3]
dopo
Attivo dal 2020 al 2021
Ex utente
Buonasera, intanto grazie mille per le risposte.
Per quanto riguarda la concentrazione degli spermatozoi l’unità di misura di riferimento è x10^6/ml.
Per la valutazione andrologica non l’abbiamo fatta perchè al centro pma dove siamo seguiti ci avevano detto che i risultati del primo spermiogramma che avevamo fatto (marzo 2020)erano buoni e non ne vedevano la necessità.
Lo avrei, tra l’altro indirizzato dal dottor Cavallini, che conoscevo personalmente, ma purtroppo è mancato.
Abbiamo fatto le indagini genetiche a giugno sia per il cariotipo (normale) che per le microdelezioni del cromosoma y ed è risultato tutto a posto cosi come la mappatura appunto.
L’azoospermia era risultata il giorno del pickup (ottobre)ed è stata ripetuta la raccolta a distanza di un’ora con lo stesso esito.
Siamo piuttosto preoccupati a questo punto. Speriamo sia transitoria, ma se dice che il valore di fsh è troppo alto cercheremo un andrologo in zona per una ulteriore valutazione. O se avete qualche consiglio da darci vi siamo grati.
Grazie ancora
[#4]
dopo
Attivo dal 2020 al 2021
Ex utente
Il valore di riferimento per l’ormone fsh invece è mU/ml e nell’analisi c’è scritto ke sarebbe normale compreso tra 1,3-19,3. È corretto?
[#5]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
Gentile Signora,
Tanto più l'FSH si eleva tanto più c'è perdita di tessuto funzionale nel testicolo . Credo che abbiate bisogno di far coordinare indagini e strategie da un esperto andrologo.
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio